Ostia antica

Ostia antica

Carlo Pavolini

  • Edizione:   Settembre 2022
  • Collana:   Quality paperbacks
  • ISBN:   9788829012299
  • Prezzo:   13,00  12,35 
  • Recensioni  
In breve

Ostia fu prima un piccolo avamposto militare di Roma alla foce del Tevere (IV secolo a.C.), poi, fra la tarda Repubblica e l’età imperiale, una colonia e un porto fluviale che si sviluppò fino a raggiungere dimensioni ben più ampie, estendendosi sulle due sponde del fiume. Della città il libro illustra, sulla base delle fonti e della ricca documentazione archeologica ed epigrafica, la storia, le istituzioni, i commerci, l’importanza per l’approvvigionamento dell’Urbe, le produzioni, le associazioni di mestiere, l’architettura abitativa, i culti e le relazioni con gli scali di Claudio e di Traiano, dalle origini al declino nella tarda antichità. Vengono inoltre prese in considerazione la storia degli scavi e degli studi, la fortuna del sito nella cultura moderna e contemporanea e la gestione dell’attuale Parco archeologico.

Il volume fa parte della serie I luoghi dell’archeologia diretta da Andrea Augenti, Daniele Manacorda e Giuliano Volpe.

Ostia fu prima un piccolo avamposto militare di Roma alla foce del Tevere (IV secolo a.C.), poi, fra la tarda Repubblica e l’età imperiale, una colonia e un porto fluviale che si sviluppò fino a raggiungere dimensioni ben più ampie, estendendosi sulle due sponde del fiume. Della città il libro illustra, […]

indice  
Carlo Pavolini

È stato funzionario archeologo delle Soprintendenze di Ostia e di Roma e professore associato di Archeologia classica all’Università della Tuscia.