Password dimenticata?

Registrazione

Fare storia

Margherita Angelini

Fare storia

Culture e pratiche della ricerca in Italia da Gioacchino Volpe a Federico Chabod

Edizione: 2012

Collana: Studi Storici Carocci (177)

ISBN: 9788843052271

In breve

La domanda se esista per primo l’individuo o la società, notava scherzosamente Edward H. Carr, è simile alla questione dell’uovo e della gallina: la società e l’individuo sono inseparabili, e anche lo storico è un portavoce, conscio o inconscio, della società a cui appartiene. È possibile quindi parlare, come per altre categorie professionali, di una responsabilità dello studioso di storia nei confronti della collettività? Partendo da questa domanda ed esaminando rigorosamente i percorsi storiografici di due testimoni privilegiati come Gioacchino Volpe (1876-1971) e l’allievo Federico Chabod (1901-1960), il libro propone una nuova interpretazione del ruolo degli studiosi di storia nella società italiana tra fascismo e prima età repubblicana e analizza i loro rapporti con la coeva cultura storica europea in un periodo di importanti rivolgimenti collettivi e individuali. Il "fare storia" in questi anni fu profondamente influenzato dal lavoro di Volpe e Chabod; entrambi ebbero un ruolo preminente negli studi e furono dei "poli aggreganti" per diversi intellettuali che lavorarono accanto a loro nelle accademie, nelle università, negli istituti storici e nelle riviste specializzate.

Indice

Abbreviazioni e fondi archivistici
Premessa
1. Allievi e maestri
2. Il mestiere di storico
1. Studiosi e istituzioni durante il fascismo
Università e concorsi/Scuole e istituzioni di ricerca
2. Pratiche disciplinari
Ricerca e insegnamento/I corsi universitari e i seminari/Le tesi di laurea e la ricezione di temi storiografici/Evoluzioni disciplinari: tra Storia moderna e contemporanea
3. L’Italia in Europa
Il Comite International des Sciences Historiques e l’Italia/Volpe e Chabod: un sodalizio/Coordinare gli studi guardando all’Europa: la Giunta centrale per gli studi storici /Roma 1943. Un convegno mancato: il IX Congresso internazionale di scienze storiche
4. Storici e storia tra due conflitti mondiali
La guerra dei Trent’anni: Volpe, il fascismo e il risorgimento della nazione/L’età dell’obbedienza: Chabod, l’Italia mussoliniana e l’Europa/Una storia militante: i giovani storici e le guerre fasciste
5. Guerra! Guerra!
Lo scoppio del conflitto/Sacche di resistenza/Amicizie e reti di solidarietà
6. Testimoni e passaggi di testimone
Chabod: la caduta del fascismo e la rinascita della Patria/Volpe: l’Italia e l’Europa perduta/Transizioni intellettuali
7. Chabod e il coordinamento degli studi storici
Mediare e gestire/Continuita e rotture storiografiche/Insegnare e trasmettere/Da Roma a Stoccolma: l’organizzazione mondiale
8. Conclusioni
Bibliografia
Indice dei nomi e delle cose notevoli
Ringraziamenti

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna