Carocci editore - L'analisi organizzativa

Password dimenticata?

Registrazione

L'analisi organizzativa

Antonio Strati

L'analisi organizzativa

Paradigmi e metodi

Edizione: 2004

Ristampa: 2^, 2008

Collana: Manuali universitari

ISBN: 9788843031641

  • Pagine: 244
  • Prezzo:24,50 23,28
  • Acquista

In breve

Come si può studiare l’organizzazione? Con quali impianti teorici? Con quali apparati metodologici? Con quali intenti analitici e/o gestionali? Sono interrogativi cui il volume cerca di rispondere intrecciando temi e metodi di ricerca per comprendere e agire nelle organizzazioni. Alla luce dei contributi dei classici del pensiero organizzativo e in riferimento al fiorire di nuovi approcci di studio, di nuove controversie metodologiche e di nuove consapevolezze analitiche, l’organizzazione è considerata nel suo profilo complesso fatto di logos (essenza, natura), ethos (etiche, filosofie) e pathos (estetica, sentimento). Nel libro si illustra, perciò, la conoscenza tacita che, oltre a quella esplicita, caratterizza i saperi esperti, la nozione di "pratica", l’intermediazione degli oggetti nell’interagire sociale, la costruzione delle mappe cognitive, la comprensione estetica della vita organizzativa, la dialettica tra i generi, le relazioni tra comunità di pratiche e organizzazione, l’apprendimento organizzativo situato. Argomenti nuovi che si uniscono a quelli classici riguardanti il potere, il controllo e dominio, il conflitto, la negoziazione e partecipazione, le modalità decisionali nell’organizzazione, la specificità di un’organizzazione in quanto istituzione o il cosa distingua l’organizzazione dalla comunicazione organizzativa.

Indice

Prefazione
Parte prima. Concetti, paradigmi e nuove consapevolezze
1. La società nella rete delle organizzazioni
La pervasività delle organizzazioni/La "società all’esterno" e la "società all’interno"/Reticolo organizzativo e organizzazione senza mura/In questo capitolo/Nove domande di autoverifica dell’apprendimento/Per ulteriori approfondimenti
2. I paradigmi teorici dell’analisi organizzativa
Le scuole di pensiero organizzativo/Il modello razionale, interazionista, strutturale e dell’obbedienza/La prospettiva del sistema razionale, naturale e aperto/La questione industriale, burocratica e organizzativa/Il programma di ricerca/ Le metafore delle organizzazioni/I filoni emergenti di analisi organizzativa/I metodi di analisi emergenti/I paradigmi nella sociologia dell’organizzazione/Frammentazione, pluralità e incommensurabilità paradigmatica/Organizzazioni, organizzare, organizzazione/In questo capitolo/Nove domande di autoverifica dell’apprendimento/Per ulteriori approfondimenti
3. Ethos, logose pathosdella vita organizzativa
La "realtà" organizzativa come costruzione sociale/Il concetto di tessere l’organizzazione/Organizzazione come ipertesto/Ethos, logos e pathos dell’interagire organizzativo/Gli attori organizzativi/Struttura organizzativa, ordine negoziale e ipertesto/In questo capitolo/Nove domande di autoverifica dell’apprendimento/Per ulteriori approfondimenti
4. Continuità tematiche e nuove consapevolezze
Le continuità tematiche/I temi emergenti/In questo capitolo/Nove domande di autoverifica dell’apprendimento/Per ulteriori approfondimenti/L’analisi organizzativa
Parte seconda. Ricerca empirica e scelte metodologiche
5. I metodi della ricerca organizzativa empirica
Il disegno della ricerca/L’osservazione dei fenomeni organizzativi/Le interviste ed i colloqui/Il questionario/La simulazione della vita organizzativa/Il materiale di archivio/Controversie metodologiche/In questo capitolo/Nove domande di autoverifica dell’apprendimento/Per ulteriori approfondimenti
6. Interpretazione e misurazione: due questioni aperte
Interpretare con l’ausilio del computer/Misurare le strutture ed i pensieri organizzativi/In questo capitolo/Nove domande di autoverifica dell’apprendimento/Per ulteriori approfondimenti
Bibliografia.