Carocci editore - Storie senza

Password dimenticata?

Registrazione

Storie senza

Nereide Rudas

Storie senza

Edizione: 2001

Collana: Fuori collana

ISBN: 9788843020218

  • Pagine: 244
  • Prezzo:21,50 18,27
  • Acquista

In breve

Il libro trova la sua genesi nella lunga quotidiana consuetudine dellautrice con i luoghi della sofferenza psichica. Le abitanti degli spazi di angoscia e solitudine emergono dallistinto e omologante pallore dellistituzione totale per stagliarsi ora, nelle pagine di Nereide Rudas, come protagoniste della propria storia. Murate dentro una vicenda umana tramutata in destino, esse hanno ancora la forza di denunciare la loro umiliata condizione, esprimendo il rimpianto per unesistenza mancata e un ritroso desiderio di felicità. Donna Cleto con il suo romanzo familiare, la Principessa in stracci che colleziona oggetti inutili, la Pianista che suona senza piano, la dis-madre adolescente che uccide il suo bambino ecc., vengono sottratte al silenzio ed illuminate da una rigorosa e indimenticabile identità. Le loro vicende non sono osservate con locchio freddo e oggettivante della psichiatria, né sepolte nellindifferente terra della normalità, ma colte con rispetto e partecipata tenerezza. I loro volti, le loro voci e i loro percorsi di vita prendono così forma nella memoria e nella parola scritta, diventando persona, storia, poesia. Storie senza è uno strano e affascinante libro che intreccia e contamina più linguaggi in versi e in prosa, resoconti scientifici e intuizioni fantastiche, atrocità individuali e sventure collettive, farri crudi e momenti poetici, trattati sempre con leggerezza e, talvolta, con ironia. Le donne sofferenti che chiedono di esistere e di parlare appaiono così metafora e cifra del più generale esilio dalla vita: dalla guerra alla distopia, dal terrorismo allolocausto, ponendoci di fronte a terribili responsabilità.

Indice