Carocci editore - RAIMON VIDAL. Il Castia-Gilos e i testi lirici

Password dimenticata?

Registrazione

RAIMON VIDAL. Il Castia-Gilos e i testi lirici

RAIMON VIDAL. Il Castia-Gilos e i testi lirici

a cura di: Giuseppe Tavani

Edizione: 1999

Collana: Biblioteca Medievale Testi

ISBN: 9788879841115

  • Pagine: 152
  • Prezzo:13,30 12,64
  • Acquista

In breve

Raimon Vidal, catalano di nascita, fu trovatore provenzale, attivo fra la fine del XII e i primi anni del XIII secolo presso varie corti occitaniche e alla corte di Barcellona, con Pietro il Grande. Il Castia-Gilos (Castiga gelosi) è tra le pochissime opere di narrativa breve provenzale che ci sia pervenuto. Il Castia-Gilos è il romanzo di una gelosia infondata, narrata a corte da un giullare, che debitamente punita, si placa proprio quando i timori che l´avevano scatenata sono divenuti concreta realtà. La novella di Raimond Vidal applica al contrario la tecnica del racconto nel racconto, intervenire all´inizio e alla fine la voce di un "io narrante" che si identifica con l´autore, e che formula la cornice entro la quale il giullare, narratore inseriva il proprio racconto che contiene un insegnamento determinante nel quadro della cultura trobadorica: il rifiuto, anzi, la condanna della "gelosia".

Indice

Introduzione/ Bibliografia/ Castia-Gilos/ I testi lirici

jxxx.asia jporn.asia jadult.asia