Carocci editore - La cura del paziente oncoematologico

Password dimenticata?

Registrazione

La cura del paziente oncoematologico

Flora Gigli

La cura del paziente oncoematologico

Relazioni ed emozioni tra medicina e psicologia

Edizione: 2022

Collana: Tascabili Faber

ISBN: 9788874669288

  • Pagine: 212
  • Prezzo:18,00 17,10
  • Acquista

In breve

Il volume propone un viaggio nel mondo oncoematologico, un dialogo tra professionalità diverse che accoglie la voce dei pazienti, per ricostruire la complessa realtà emotiva che ruota intorno alla persona affetta da un tumore del sangue, delineandone la delicata identità. Trattare questo argomento dal punto di vista delle relazioni e delle emozioni ha lo scopo di sensibilizzare gli ematologi in formazione trasmettendo l’esperienza di chi ha maturato conoscenze uniche in questo campo, individuando le peculiarità delle atmosfere in cui ci si trova immersi da curanti e offrendo un “affiancamento” per destreggiarsi tra i molti piani che si intersecano: la cura, la relazione con la professione, con i pazienti, con le famiglie, con il futuro. L’obiettivo è preparare i giovani ematologi a evitare generalizzazioni, banalizzazioni, luoghi comuni, ma anche alla necessità di “maneggiarsi con cura” per offrire al meglio la propria professionalità nel corso del tempo.

Indice

Presentazione di Luigi Ripamonti
Prefazione di Paolo Corradini
Introduzione di Flora Gigli
1. Storie di cure e di curanti: chi è l’ematologo? di Marco Vignetti
L’inizio/Psicologia, una parola magica/Perché ho fatto Medicina?/Gli anni Ottanta. Una storia intensa/L’AIL e il GIMEMA, due parole importanti/Ricordi da non dimenticare
2. La continuità dell’esistere in oncoematologia di Flora Gigli
Un crogiuolo di emozioni/«Se questo è un uomo»/«Io ho bisogno di essere salvata anche dopo!»/Il tempo, garante della continuità/Questioni trasformative: uno stile sanitario di precisione/Lo psico-oncologo. Là dove sta il paziente
3. Cura e care del bambino in oncoematologia: il medico può illuminare il suo percorso buio di Momcilo Jankovic
Ascoltiamo i bambini/La comunicazione della diagnosi/L’accompagnamento/La ricaduta e la morte/Il caleidoscopio della speranza
4. Storie di pazienti e di pazienti attese
Lisa: «Già non eravamo più noi»/Roberto: «Quel silenzio diventa una voragine»/Francesca: «Ho sempre avuto un sogno: scrivere un racconto»/Lorenzo: «Diario di bordo. Il viaggio di 16 settimane»/Achille: «Le parole di un medico sono una sentenza»
5. Sessualità e fertilità. La cura degli aspetti vitali di Rocco Rago, Francesco Lombardo e Flora Gigli
Un’evidenza ancora invisibile/Gli effetti della reciprocità/Generatività e futuro. Poterne parlare/La paziente oncoematologica/Il paziente oncoematologico
6. Medico e paziente. Un unicum sotto il “tetto” delle cure di Paola B. Helzel
Status artis/Dalla medicina “ippocratica” alla medicina “difensiva”/La “difficile” relazione tra medico e paziente/Comunicazione e umanizzazione delle cure: le basi per un’efficace alleanza tra medico e paziente
7. Il come della comunicazione in oncoematologia di Angela Piattelli
Comunicazione e ambito clinico/Centralità del paziente e consenso informato/Reazioni psicologiche, distress e adattamento/Le peculiarità del setting oncoematologico/Come gestire una comunicazione efficace/Strumenti e metodi: la competenza relazionale/Una visione d’insieme
8. Alimentazione e dieta. Nutrire con cura di Isabella Preziosa, Romina Lamberti e Flora Gigli
Trasformazioni del corpo e squilibri alimentari/Dottore, cosa posso mangiare adesso?/Tra mangiare e nutrirsi, la perdita del piacere/Immagine corporea e alterazione delle relazioni/Alimentazione in presenza di malnutrizione/Alimentazione in presenza di sintomi specifici/Alimentazione in età pediatrica
Bibliografia
Gli autori