Carocci editore - La valutazione e la documentazione pedagogica

Password dimenticata?

Registrazione

La valutazione e la documentazione pedagogica

Sara Serbati

La valutazione e la documentazione pedagogica

Pratiche e strumenti per l'educatore

Edizione: 2020

Collana: Tascabili Faber

ISBN: 9788874668571

  • Pagine: 172
  • Prezzo:17,00 16,15
  • Acquista

In breve

Il libro ha l’obiettivo di rafforzare le pratiche e la consapevolezza professionale di educatrici e educatori, offrendo stimoli e proposte per migliorare la dimensione della valutazione. Lettori ideali sono anche assistenti sociali, psicologi, insegnanti e tutti gli specialisti che, lavorando fianco a fianco con l’educatore, vivono l’agire educativo come un’opportunità di cui comprendere meglio possibilità e potenzialità. I percorsi della valutazione e documentazione pedagogica sono proposti come mezzo per dare valore, forza e concretezza al sapere educativo, che si situa nel quotidiano e si costruisce insieme alle persone. La valutazione è intesa come dispositivo necessario di un processo decisionale a servizio dell’autonomia della persona, non atto a conclusione (e a conferma) di un’azione, ma processo che accompagna e interroga. La documentazione pedagogica, attraverso proposte di pratiche e strumenti, inserisce i percorsi valutativi nella quotidianità del lavoro educativo, nelle relazioni che incontra, sostenendo dialoghi e partecipazione, capaci di generare “esperienze educative” significative per le persone.

Indice

Prefazione di Paola Milani
Introduzione
1. Professione educatore: perché fare valutazione

Educatore professionale: una professione difficile da de-finire/La valutazione per l’educatore: dispositivo di supporto all’assunzione di decisioni/I contesti possibili e i significati della valutazione/La valutazione di politiche/programmi/iniziative di area educativa/Un esempio di valutazione dei programmi: pippi/La valutazione e progettazione educativa degli interventi individuali
2. La valutazione partecipativa e trasformativa
Principio operativo 1: trasformazione verso l’autonomia delle persone/Principio operativo 2: partecipazione verso i saperi condivisi/Principio operativo 3: l’orientamento all’azione verso l’apprendimento/L’agire dell’educatore nella valutazione partecipativa e trasformativa: costruire esperienze per nuovi apprendimenti
3. La documentazione pedagogica tra quotidianità, dialogo e relazioni: strumenti e percorsi dell’agire educativo
Proposte di “quadri teorici di analisi” per comprendere le persone in relazione/La documentazione pedagogica per comprendere le persone in relazione/Progettare le esperienze educative
4. L’agire dell’educatore professionale nei sistemi di relazione
Teorie e modelli per riflettere sulla dimensione relazionale dell’educare/Costruire “esperienze educative” nelle reti di relazioni
Conclusioni
Riferimenti bibliografici

Watch Porn Video