Carocci editore - Spegni quel cellulare

Password dimenticata?

Registrazione

Spegni quel cellulare

Maurizio Fea

Spegni quel cellulare

Le tecnologie tra cattive abitudini e dipendenze

Edizione: 2019

Collana: Tascabili

ISBN: 9788874668236

  • Pagine: 160
  • Prezzo:14,00 11,90
  • Acquista

In breve

Chi non riesce a fare a meno del cellulare è malato? La diffusione di smartphone e tecnologie computazionali mette in discussione il concetto di dipendenza, nella sua espressione scientifica e nella sua accezione comune. Nel libro, alla documentata analisi critica degli studi sulle dipendenze comportamentali e alla proposta di rivederne il paradigma interpretativo, si accompagnano riflessioni sulla necessità di ripensare il nostro rapporto con le tecnologie e con le opportunità che esse ci offrono. I dispositivi tecnologici, che influenzano i comportamenti di miliardi di persone, stanno cambiando i processi della conoscenza, i modi di relazionarci e di stare al mondo, con incognite sul futuro della natura umana. Non si può fermare questa evoluzione epocale, ma si possono ridurre le derive più inquietanti, con un uso consapevole e controllato di queste opportunità tecnologiche. Il volume suggerisce anche i modi concreti per farlo e tornare ad essere, almeno in parte, padroni di questi strumenti.

Indice

Introduzione. Il giornale a tavola è da maleducati e il cellulare è da malati?

1. Le dipendenze comportamentali hanno una storia
2. Tra biologia e cultura: equilibrio impegnativo
3. Vittorio Alfieri, Ulisse e altri appassionati
4. Se non sono malattie perché ci preoccupano?
5. Algoritmi e intelligenza artificiale sono amici del nostro cervello?
6. Disconnettersi
7. Dieta da smartphone
8. Il sapere che genera ignoranza
9. Rievoluzione

Appendice 1
Appendice 2

Bibliografia