Carocci editore - Arte terapia nei gruppi

Password dimenticata?

Registrazione

Arte terapia nei gruppi

Mimma Della Cagnoletta, Donatella Mondino, Isabella Bolech

Arte terapia nei gruppi

Strutture, strumenti e conduzione

Edizione: 2018

Ristampa: 2^, 2020

Collana: Tascabili Faber (173)

ISBN: 9788874668021

  • Pagine: 160
  • Prezzo:16,00 15,20
  • Acquista

In breve

Perché usare l’arte terapia nei gruppi? La creatività, pur essendo di natura un processo individuale, manifesta aspetti transpersonali e collettivi che rendono possibile la comunicazione, il riconoscimento e la socializzazione. Il linguaggio dell’arte permette tra i partecipanti di un gruppo uno scambio che arricchisce l’esperienza di ciascuno e insegna un nuovo modo per stare insieme e collaborare. Le autrici, che hanno un’esperienza pluridecennale nella conduzione di gruppi di arte terapia in campo clinico e formativo, descrivono gli aspetti teorici della costruzione e conduzione di un gruppo accompagnandoli con numerosi esempi pratici in differenti ambiti e nelle diverse età dell’uomo, dalla prima infanzia alla terza età.


Indice

Introduzione
Riflettere sulle esperienze di gruppo/Che cosa lega insieme arte e gruppi/Sull’arte
1. Il lavoro di gruppo mediato dai materiali artistici
Le mani nella materia/Presentarsi in un gruppo di arte terapia/Il lavoro di gruppo: una questione di preposizioni?/Diventare tangibile/Gruppo come contenitore/Verso la simbolizzazione/La conduzione di un gruppo che usa materiali artistici
2. Nel vivo del processo
Strutture e strumenti: l’organizzazione visiva/Momenti di sviluppo e di trasformazione: dinamiche e griglie nella rappresentazione artistica/Creare una rete/La vita del gruppo: condivisione, confronto, tolleranza del conflitto/Rituali e ritmi/Configurazioni di gruppo
3. Storicità e processi. La chiusura del gruppo
Alcune considerazioni sul gruppo nella fase finale/Le immagini di gruppo/Il processo di chiusura di un gruppo/Il tempo e la storia/Identità e narrazione/Narrazione e attaccamento/Narrazione e mentalizzazione/Nella narrazione
Conclusioni
Bibliografia