Carocci editore - Cure primarie e servizi territoriali

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Cure primarie e servizi territoriali

Cure primarie e servizi territoriali

Esperienze nazionali e internazionali

a cura di: Gavino Maciocco

Edizione: 2019

Collana: Carocci Faber Professioni sanitarie (79)

ISBN: 9788874667963

  • Pagine: 320
  • Prezzo:29,00 24,65
  • Acquista

In breve

L’enorme sfida che le cure primarie si trovano oggi ad affrontare è quella di riuscire a fornire risposte adeguate a bisogni di salute sempre più complessi collegati all'invecchiamento della popolazione e alla prevalenza delle malattie croniche. L’eccezionalità della sfida era stata già percepita con largo anticipo dai medici Julian Tudor Hart e Barbara Starfield, il senso delle cui teorie è molto chiaro: di fronte alla complessità dei bisogni, quando la situazione clinica è spesso aggravata dalla povertà e dall'isolamento sociale, le strutture di base del servizio sanitario devono attrezzarsi diversamente e rivedere la loro organizzazione, tenendo conto che non sarà la tecnologia a trainare l’innovazione, come avviene nelle discipline specialistiche, bensì le scelte di politica sanitaria, la preparazione e la dedizione dei professionisti. Le buone pratiche, nazionali e internazionali, esposte nel volume testimoniano come sia possibile innovare le cure primarie per dare risposte efficaci ai bisogni di salute della popolazione.

Indice

Prefazione di Gavino Maciocco
Introduzione. Tributo a Julian Tudor Hart e Barbara Starfield di Gavino Maciocco
Parte prima. Le strategie
1. Cure primarie. Ieri, oggi, domani
di Gavino Maciocco
La Dichiarazione di Alma Ata/Cure primarie: una storia americana/Cuba: sono le cure primarie a fare la differenza/Le cure primarie nel Regno Unito: finale di stagione?/Conclusioni/Bibliografi a
2. Disuguaglianze di salute di Fabio Voller e Caterina Silvestri
La Commissione sui determinanti sociali della salute/Le disuguaglianze di salute in Italia/Mitigare le disuguaglianze di salute attraverso le cure primarie/Bibliografi a
3. Malattie croniche e cure primarie di Paolo Francesconi, Irene Bellini, Ersilia Sinisgalli e Gavino Maciocco
L’epidemia nascosta/La multimorbosità/Le malattie croniche: un problema sociale/Le fonti dei dati/La prevenzione, un problema politico/Il ruolo del sistema sanitario/Il Piano nazionale della cronicità/Bibliografia
4. Medicina di prossimità: un modello di sanità pubblica per i gruppi hard-to-reach di Giovanni Baglio ed Erica Eugeni
Prossimità e sanità pubblica “ecologica”/Prossimità e modelli di intervento/L’esperienza dei GRIS: un esempio di prossimità in azione/Conclusioni/Bibliografia
5. La formazione dei medici di famiglia di Alice Cicognani, Erika Fiou, Viviana Forte, Cecilia Francini, Gianluca Marini, Elena Rubatto e Gavino Maciocco
Il contesto internazionale/Come si diventa medici di famiglia nel Regno Unito/Il contesto nazionale/La struttura del Corso di formazione specifi ca in medicina generale/Verso un nuovo paradigma della formazione medica/Bibliografia
6. L’infermiere nelle cure primarie e la sua formazione di Tiziana Lavalle
L’infermiere nelle cure primarie/La formazione per le cure primarie in Italia/La prospettiva: la formazione integrata/Conclusioni/Bibliografia
7. La valutazione delle cure primarie di Sara Barsanti, Anna Maria Murante e Gavino Maciocco
Il contesto internazionale/Gli indicatori di valutazione della performance delle cure primarie: il caso della Toscana/Il processo di valutazione e la reportistica/La valutazione del percorso della cronicità/La valutazione della sanità di iniziativa in Toscana/Bibliografia
Parte seconda. Le esperienze, le buone pratiche: il panorama italiano
8. La Casa della salute di Querceta di Giuseppe Cavirani, Fabio Michelotti, Enrico Salvatori e con la testimonianza
di Giancarlo Casolo
Le attività della Casa della salute/Sanità di iniziativa/L’integrazione tra cure primarie e cure ospedaliere/Bibliografia
9. Presa in carico dei pazienti con patologia cronica. L’esperienza dell’AUSL di Parma di Germana Calzolari, Gabriella Tribelli, Romano Marchini, Ettore Brianti ed Emilio Cammi
Il contesto/Il Chronic Disease Self-Management Program/La realizzazione/Conclusioni/Bibliografia
10. Le microaree di Trieste di Martina Belluto, Camilla Benedetti, Giulia Occhini e Nicola Pecora
La nascita di un nuovo modello sociosanitario legato al territorio/Ridurre le disuguaglianze e rilevare i bisogni di salute: i risultati degli studi scientifici/Conclusioni/Bibliografia
11. L’integrazione multiprofessionale in un ospedale di comunità. L’esperienza di Forlimpopoli di Loretta Vallicelli, Azzurra Bernabei, Giuseppe Benati, Stefano Boni, Silvia Mambelli e Lucio Boattini
Il contesto generale, locale e lo sviluppo del progetto/L’organizzazione/Selezione e reclutamento/Formazione /Il processo di assistenza infermieristica: il metodo e lo strumento /La valutazione e la presa in carico clinica/Indicatori di esperienza /Conclusioni/Bibliografia
12. Una Casa della salute per i vulnerabili a Milano di Virginio Colmegna, Gaia Jacchetti, Silvia Landra e Marzia Ravazzini
La Casa della carità/Case study/Conclusioni/Bibliografia
13. I servizi di salute mentale a Napoli e il valore della solidarietà popolare di Novella Formisani e Benedetta Altavilla
Caso clinico 1: R., una vita di cui prendersi cura/Caso clinico 2: una sanità pubblica gravemente ammalata/Je so’ pazzo!: una comunità dichiaratamente folle in una normalità tutta al contrario/Bibliografia 14. Ambulatorio di strada e assistenza ai migranti a Cagliari di Silvana Tilocca
Il Centro di orientamento dei servizi sanitari agli immigrati/L’Ambulatorio di strada/Gli sbarchi diretti in Sardegna /Conclusioni/Bibliografia
15. Attività fisica in comunità in Toscana di Lorenzo Roti e Andrea Sanquerin
Attività fi sica e invecchiamento/Evoluzione dell’attività fi sica adattata in Toscana e in Italia/Caratteristiche e indirizzi organizzativi dell’attività fi sica adattata/Da buona pratica di settore a buona pratica di sistema/Programmazione dell’attività fisica nella comunità/Bibliografia
16. Il paziente esperto. L’esperienza toscana di Donatella Pagliacci
Origini del concetto di paziente esperto e sviluppo dei programmi di self-management/Evidenze di efficacia/Il modello adottato nella Regione Toscana/Bibliografia
17. La storia di Ester e dell’assistenza proattiva che non c’è di Paola Obbia
Ester e Lucia: una storia vera/Il modello “Esther” in Svezia/Bibliografia
Parte terza. Le esperienze, le buone pratiche: il panorama internazionale
18. “Dai camici agli stivali”: l’esperienza di sanità pubblica comunitaria a Madrid
di Javier Segura del Pozo
La descrizione specifica del caso: la strategia “Quartieri sani”/Un commento finale sui risultati, i problemi, e le questioni aperte/Bibliografia
19. L’integrazione tra servizi in Olanda di Pim P. Valentijn e Hubertus J. M. Vrijhoef
Il modello “Rainbow”/Riforme politiche confuse al macrolivello/Frammentazione istituzionale al mesolivello/Bundled payment per specifiche patologie/La collaborazione interdisciplinare tra professionisti al mesolivello/Difficoltà nel cammino verso l’autonomia del paziente al microlivello/Appello all’azione/Bibliografia
20. Le cure primarie nella Palestina occupata di Angelo Stefanini
Contesto sociopolitico e sistema sanitario/Il sistema delle cure primarie/Conclusioni/Bibliografia
21. Cure primarie e community health insurance in Uganda di Maria Nannini
Sistema sanitario nazionale/Distretto di Oyam/Sistema sanitario distrettuale/Ostacoli all’accesso e interventi di Primary Health Care/Community health insurance/Bibliografia
22. Un approccio solidale alle cure primarie in Grecia di Chiara Bodini
Aggiustamenti strutturali e salute/Il movimento di solidarietà/Il funzionamento degli ambulatori solidali/Insegnamenti e questioni aperte/Bibliografia
23. La via portoghese alla Primary Health Care di André Biscaia, Liliana Valente Heleno, António Luz Pereira e Ardigò Martino
Libro Azzurro Un futuro per la medicina di famiglia in Portogallo/L’organizzazione dei servizi territoriali/Le Unità di salute della famiglia/Bibliografia
24 La via brasiliana alla Primary Health Care di Ardigò Martino
Il Sistema unico di salute/Il “Programma Salute per la famiglia”/Unità basiche di salute/Gli agenti comunitari di salute/I risultati/Bibliografia
Postfazione. La campagna 2018 Primary Health Care: Now or Never di Andrea Canini e Nicola Pecora
Gli autori