Carocci editore - Manuale di comunicazione non verbale

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Manuale di comunicazione non verbale

Vincenzo Maria Mastronardi

Manuale di comunicazione non verbale

Per operatori sociali, sanitari, penitenziari, criminologici. Nuova edizione

Edizione: 2016

Ristampa: 3^, 2019

Collana: I Manuali (167)

ISBN: 9788874667581

  • Pagine: 232
  • Prezzo:23,00 19,55
  • Acquista

In breve

Lo studio della comunicazione non verbale  ha attirato attraverso i secoli l’attenzione di più  ricercatori, da Della Porta (nel 1615) a Lavater  (1819) e Lombroso (1897) fino agli autori più  recenti e alle ricerche commissionate dalla CIA  e dal Pentagono.  Il volume, ricco di immagini che forniscono  l’esatta rappresentazione grafica dei codici  di comunicazione non verbale, illustra i segnali  di accettazione e/o di rifiuto dell’interlocutore  nella poliedricità dei rapporti interumani  e nei vari contesti, come i “messaggi della  sigaretta”, “della stretta di mano” e tutti quelli  che sfuggono al controllo personale  e si manifestano al di sotto della percezione  cosciente. Vengono inoltre sistematizzati  i tipi di bugie, da quella di autopresentazione  per migliorare l’immagine di sé a quella  autoprotettiva, a quella utilitaristica e così via.  In questo contesto non si potevano peraltro  trascurare i messaggi non verbali in ambito  penitenziario e criminologico, ivi incluse le varie  tipologie di tatuaggi, da quelli erotici a quelli  mistici, a quelli sprezzanti verso le autorità  e altri ancora. Infine vengono passati in rassegna  i preziosissimi messaggi del suicidio, là dove  esso esprime una minaccia o una protesta,  o ancora fuga, lutto, castigo, vendetta,  richiesta di aiuto o ricatto.  In questa nuova edizione, il libro contribuisce  a definire le strategie che consentono  l’individuazione della simulazione e della  menzogna proponendo un Protocollo valutativo  per le dichiarazioni dei soggetti sottoposti  a intervista/interrogatorio.


Indice

Presentazione di Marilena Lombroso
Una prefazione di Cesare Lombroso del 1897
Un prologo di Giovan Battista Della Porta del 1615

1. Brevi cenni storici
Saggio introduttivo / Introduzione alla fisiognomica: obiettivi e scopi del presente lavoro in collaborazione con Fabio Marascio

2. L’attuale concezione della comunicazione non verbale
La scala di comunicazione non verbale / Caratteri indicali della comunicazione non verbale / Segni “logici” della comunicazione non verbale / Segni “alogici” (emotivi) della comunicazione non verbale: la «fuga inconscia di informazioni non verbali» / Aspetti vocali e non verbali del parlato / I segnali di accesso comunicativo efficace del messaggio positivo o negativo / Altri elementi della comunicazione non verbale

3. In tema di scoperta ed esame della “simulazione” e della “menzogna”
Perché si simula e perché si mente / Le espressioni del volto / Le distanze e i toccamenti / Tratti verbali, vocali e prosodici della menzogna/ Segnali di tensione, di disagio e di timore relazionale / Altri segnali di menzogna / Proposta di Protocollo valutativo per le dichiarazioni dei soggetti sottoposti a intervista/interrogatorio e le ricerche sperimentali sulla comunicazione non verbale

4. La comunicazione non verbale in ambito carcerario
Introduzione / Quando l’espressione non rispecchia i reali contenuti ideativi del soggetto / Il tatuaggio come mezzo di comunicazione ed espressione del sé / Le misure di sicurezza caratteriali nel colloquio criminologico e la simulazione / Il messaggio degli atti di autolesionismo / Altre forme comunicative non verbali in carcere

Bibliografia