Password dimenticata?

Registrazione

Il tirocinio nella formazione al servizio sociale

Marilena Dellavalle

Il tirocinio nella formazione al servizio sociale

Un modello di apprendimento dall'esperienza

Edizione: 2011

Collana: I Tascabili (109)

ISBN: 9788874666140

In breve

Fin dalle prime scuole per assistenti sociali sorte in Italia nel secondo dopoguerra, il tirocinio si è costituito come elemento formativo cruciale, dando vita a innovative esperienze di apprendimento sul campo. Con l’introduzione della formazione al servizio sociale in ambito universitario, ormai più di vent’anni fa, è stato impresso al settore un ulteriore impulso che ha consentito di approfondirne le componenti formative, didattiche, metodologiche e relazionali. L’intento di questo volume è duplice: da un lato, vuole proseguire la riflessione sul tirocinio in una fase in cui la formazione universitaria dell’assistente sociale vede un notevole sviluppo, ma presenta molteplici differenze fra sedi e fortissime esigenze di adeguamento a quanto prospettato dalla Dichiarazione di Bologna firmata nel 1999 dai ministri europei dell’istruzione. Dall’altro lato, il testo si propone di fornire un contributo orientativo a quanti (supervisori, tutor, docenti, studenti) sono impegnati nell’attività formativa che non coinvolge solo l’università, ma richiama a una responsabilità condivisa la comunità professionale, operante nel sistema integrato di servizi, e gli enti gestori quali futuri fruitori dei laureati abilitati alla professione.

Indice

Presentazione di Annamaria Campanini
Introduzione
1. Apprendere dall’esperienza attraverso il tirocinio
Tirocinio: elementi definitori/Il tirocinio nella formazione alla professione di assistente sociale/Il processo di apprendimento dall’esperienza
2. Da ieri a oggi: omeostasi o crescita nel cambiamento?
Ieri: la tradizione e le anticipazioni/Oggi nell’università: condizioni, vincoli, opportunità
3. La condivisione della responsabilità formativa tra riproduzione culturale e innovazione
Corsi di laurea, servizi, comunità professionale: dinamiche generative e di scambio/Il tirocinio come occasione di innovazione: sperimentazioni di ieri e di oggi
4. Presidio e guida del processo: una base sicura
Il doppio accompagnamento/La struttura/La tutorship/La supervisione/L’accompagnamento alla rielaborazione
5. Il tirocinio come viaggio: dalla messa in opera all’approdo
Programmare e allestire/Apprendere osservando e sperimentando/Approdare e valutare
6. Gli strumenti di bordo: alcune proposte
La conoscenza dello student/Per non cedere alla contingenza: strumenti utili alla pianificazione/Promuovere processi di pensiero: strumenti per l’osservazione e la sperimentazione/Presidiare e sostenere il processo: strumenti per il monitoraggio/Rendere palese la fase valutativa: strumenti per la valutazione/La scrittura: perché tanta insistenza?
Per concludere: ad maiora semper!
Bibliografia

Allegati

Il download degli allegati è disponibile agli utenti registrati che hanno fatto il login.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna