Carocci editore - Le comunità per minori

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Le comunità per minori

Le comunità per minori

Modelli di formazione e supervisione clinica

a cura di: Paola Bastianoni, Alessandro Taurino

Edizione: 2009

Ristampa: 3^, 2017

Collana: Carocci Faber Professione psicologo (23)

ISBN: 9788874665860

  • Pagine: 216
  • Prezzo:21,60 18,36
  • Acquista

In breve

Il volume presenta, attraverso un approccio clinico-dinamico di stampo socio-costruzionista, strumenti e metodologie psico-socio-educative necessari a chi ha il compito di sostenere/supportare le équipe educative delle comunità per minori, affinché tali luoghi diventino spazi di relazione e di cura con effettive valenze trasformative e terapeutiche. Il testo focalizza in modo particolare l’attenzione sulla discussione di modelli di formazione e supervisione clinica specificamente adottati nei contesti di comunità per minori, articolando una riflessione teorica e clinico-metodologica sulla necessità di comprendere le complesse dinamiche in atto nella relazione educativo-terapeutica. Il libro propone al contempo precisi strumenti e procedure finalizzati all’attivazione di adeguati processi di intervento che, proprio nella relazione educativa, individuino il punto nodale del sostegno/supporto e della protezione dei minori accolti. Approfondendo l’analisi della situazione attuale dell’intervento di comunità attraverso uno sguardo aperto all’integrazione tra diverse prospettive teoriche e procedurali, il volume si rivolge a coordinatori, formatori e supervisori, agli educatori di comunità, agli studenti e ai professionisti che a vario titolo operano nel sociale.

Indice

Introduzione di Paola Bastianoni e Alessandro Taurino
1. Le comunità per minori: il dibattito attuale di Federico Zullo, Paola Bastianoni e Alessandro Taurino
Introduzione/Il processo internazionale di de istituzionalizzazione/L’accoglienza residenziale dei minori oggi: "ultima spiaggia" o "anello di una catena?"/L’accoglienza dei minori in comunità in Italia/Il caso dell’Emilia-Romagna
2. La comunità per minori: il modello ATG (ambiente terapeutico globale) di Paola Bastianoni e Alessandro Taurino
La comunità in una prospettiva ecologica/L’ambiente terapeutico globale/La funzione "perturbativa" della comunità/La comunità come ambito di esercizio delle funzioni genitoriali e i rischi dell’istituzionalizzazione/Dalla significatività relazionale alle emozioni: il doppio livello della comunità come ambiente terapeutico globale
3. Il modello di formazione-supervisione integrata come metodologia di intervento clinico di Alessandro Taurino e Paola Bastianoni
Introduzione: il percorso concettuale/La formazione come strumento di intervento sul setting interno: il lavoro sul sistema dinamico/Un secondo livello dell’intervento formativo: i vissuti emotivi degli educatori/La supervisione clinica come lavoro sul caso
4. Una supervisione psicoanalitica a educatori e operatori sociali di Anna Ancona
Introduzione/I livelli e gli oggetti di analisi a essi connessi/Trasformazioni in supervisione
5. Promuovere la costruzione di legami di attaccamento sicuri in comunità: una proposta di interventodi Rosalinda Cassibba, Elisabetta Costantino e Gabrielle Coppola
La qualità dell’attaccamento nei bambini inseriti in comunità/Gli interventi per promuovere legami di attaccamento sicuri nei bambini "separati" dai genitori/L’utilità di un intervento basato sull’attaccamento nelle comunità per minori/Il Videofeedback to promote Posivite Parenting (VIPP): caratteristiche generali dell’intervento/L’intervento sulla relazione tra educatore e bambino: l’uso del videofeedback/L’intervento sulle rappresentazioni mentali dell’educatore
attraverso le discussioni sulle esperienze passate/Considerazioni conclusive
6. Bambini e ragazzi in comunità: dimensioni dell’educare e formazione degli educatori di Paola Milani
Le questioni/La prima dimensione dell’intervento: a ogni bambino il suo progetto di vita/La seconda dimensione: a ogni bambino la sua famiglia di origine/La terza dimensione: a ogni bambino la sua storia/Quali percorsi formativi per gli educatori
Note
Bibliografia
Gli autori