Carocci editore - L'educazione nell'ombra

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
L'educazione nell'ombra

Ivo Lizzola

L'educazione nell'ombra

Educare e curare alla fragilità

Edizione: 2009

Ristampa: 4^, 2014

Collana: Laboratorio (28)

ISBN: 9788874665747

  • Pagine: 172
  • Prezzo:18,30 15,56
  • Acquista

In breve

L’incontro che gli educatori e gli operatori della cura vivono e realizzano con la fragilità, con la diversità, con la colpa, con lo smarrimento mette alla prova loro, le loro competenze e i loro saperi, le loro organizzazioni. E sta forse facendo emergere una nuova profondità nel sentire l’altro; una evidenza nuova del limite nell’esercizio di saperi e poteri; una pratica di inediti contesti comuni di relazione e di responsabilità; una costellazione di "cellule etiche" nella convivenza, nelle quali donne e uomini, portatori di bisogni o di capacità e responsabilità, sono chiamati ad agire come soggetti morali. La fraternità tra sconosciuti che qui è colta, sviluppata e serbata può divenire un orientamento per l’esercizio di saperi esperti, per l’uso di risorse e l’organizzazione di servizi, per il funzionamento delle istituzioni della convivenza e la definizione di un quadro di diritti e di obbligazioni, per la proposta e la formazione di un nuovo ethos civile.

Indice

Introduzione. L’uomo fragile come uomo capace
1. Una cura educativa senza dimora
Quando il tempo non prende forma nella città/Non possiamo trasformare noi stessi/L’abbandono e la promessa di una vita buona/L’estraneità e il dramma: lasciare il tempo/Incontrare l’altro nel suo momento
2. Le virtù della colpa
Educazione come pena e come riscatto/Passare nell’ombra: l’altro, la colpa, il debito/Colpa senza imputabilità e obbligazione/La colpevolizzazione e il “peccato del giusto"/Padri e figli: dignità e innocenza perduta/Poter essere altro da sé
3. Nello sguardo delle vittime
Dare tempo nel soffrire/Scendere nelle viscere/Uno sguardo che chiede tutto/Fraternità come possibilità/L’intelligenza della pietà/Tornino i volti: l’esilio e l’infanzia
4. L’incontro nella cura
L’esperienza umana della cura/Una fiducia da “negoziare"?/Il dolore e la vulnerabilità/L’équipe, il conflitto e l’alleanza/Nello scacco e nella promessa/Una "cellula etica"
Conclusioni. Una fraternità tra sconosciuti
Note
Bibliografia