Carocci editore - Il consulente del lavoro socio-educativo

Password dimenticata?

Registrazione

Il consulente del lavoro socio-educativo

Luigi Regoliosi, Giuseppe Scaratti

Il consulente del lavoro socio-educativo

Formazione, supervisione, coordinamento

Edizione: 2002

Ristampa: 3^, 2011

Collana: Carocci Faber Servizio sociale

ISBN: 9788874665051

  • Pagine: 272
  • Prezzo:23,50 19,98
  • Acquista

In breve

Negli ultimi tempi si è rafforzata nel campo sociale l’esigenza di figure professionali capaci di offrire un supporto educativo di secondo livello, che sappiano cioè esercitare funzioni di coordinamento, consulenza, formazione, supervisione, ricerca, attraverso strumenti, linguaggi e riferimenti culturali omogenei con gli orientamenti professionali degli educatori. Alternando elaborazioni teoriche e analisi di esperienze sul campo, il libro intende fornire le conoscenze e le competenze necessarie a questa figura professionale ancora poco diffusa. Il testo nasce dall´esperienza e dalla riflessione di un gruppo di professionisti che da tempo lavorano a sostegno di operatori e organizzazioni impegnate in campo socioeducativo, mettendo in comunicazione il pensiero psicosociologico con la pedagogia attiva e la psicologia di comunità.

Indice

Presentazione 1.Il lavoro di secondo livello in campo psicosocioeducativo: educare chi educa, formare chi forma di Luigi Regoliosi/Una nuova domanda di supporto educativo/Il consulente del lavoro socioeducativo/Dare un nome alle cose che si fanno/Le diverse declinazioni di ruolo 2.La funzione di coordinamento: presidiare il servizio e valorizzare le competenze di Giuseppe Scaratti, Ettore Zambonardi/Premessa/Il coordinamento come dimensione culturale: aspetti comunicativi e relazionali/I nodi del coordinamento ed il ruolo del coordinatore/La costruzione di politiche sociali attive nella comunità: processi di integrazione e pratiche di lavoro territoriale 3.La funzione di consulenza: accompagnare nella rilettura della propria realtà di Luigi Regoliosi/La consulenza e i suoi oggetti/Condizioni per la costruzione di un rapporto di consulenza/Un rapporto triangolare/Una committenza plurale/Tra modello tecnocratico e modello collaborativo: quale identikit professionale’/Compiti, competenze, setting/Aree di intervento: la ridefinizione del modello educativo/Aree di intervento: la ridefinizione del ruolo e delle funzioni delle figure educative di un servizio/Aree di intervento: la progettazione di una nuova iniziativa o di una nuova struttura in area educativo-preventiva o riabilitativa/La costruzione e la gestione di un ambito di coordinamento interistituzionale 4.La funzione formativa: esplicitare e condividere significati di Giuseppe Scaratti/Nuovi scenari della formazione/Il confronto con la richiesta di formazione/La prefigurazione dell’intervento formativo/Regolazioni del processo di intervento formativo/Esperienze di supervisione/Considerazioni conclusive: la leva formativa come risorsa 5.La supervisione in campo pedagogico-sociale come supporto dell’identità nel/al lavoro di Luigi Regoliosi, Giuseppe Scaratti/Premessa/Una concezione della supervisione come supporto dell’identità nel/al lavoro/Per una sensibilità narrativa alla supervisione/Considerazioni conclusive sul ruolo del supervisore 6.La ricerca in campo psico-socio-educativo: una strategia del preliminare di Matteo Calleoni, Marco Farina/Uno sfondo teorico interdisciplinare per un’attenzione al singolare/Adattamenti metodologici/Gli strumenti: occasioni per oggettivare/La restituzione dei risultati: col desiderio non si scherza 7.La ricerca valutativa come leva di trasformazione delle organizzazioni di Giuseppe Scaratti, Matteo Calleoni, Emilio Majer/Per una valutazione euristica/La valutazione del lavoro socio-educativo: verso approcci sensati e realistici/Note conclusive.