Carocci editore - L'analisi dei processi psico-sociali

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
L'analisi dei processi psico-sociali

Claudia Chiarolanza, Eugenio De Gregorio

L'analisi dei processi psico-sociali

Lavorare con ATLAS.ti

Edizione: 2007

Collana: Tascabili

ISBN: 9788874665037

  • Pagine: 112
  • Prezzo:11,30 9,61
  • Acquista

In breve

Il testo ha l'obiettivo di introdurre le principali strategie di analisi e le soluzioni tecniche possibili nell'utilizzo di ATLAS.ti. Questo programma - implementato sulla base della prospettiva teorica e metodologica della Grounded Theory - si presta ad una grande versatilità nell'uso e nelle analisi che possono essere effettuate. Infatti, il software è progettato sia per facilitare il processo di codifica e recupero dei dati che per elaborare i modelli teorici sottostanti ai dati stessi, attraverso l'individuazione di nessi logici tra i codici emersi. L'intero volume è articolato in cinque capitoli in cui vengono descritte le funzioni di base del software mediante l'esemplificazione di percorsi di ricerca specifici. Un'attenzione particolare è rivolta alle implicazioni epistemologiche e metodologiche connesse alle attività di ricerca svolte da più codificatori. Il libro si rivolge a studenti e ricercatori delle scienze umane e sociali, ma anche a professionisti interessati a comprendere i processi psicologici in una visione non universalistica ma culturalmente 'situata'.

Il volume fa parte della serie diretta da Anna Maria Ajello, Anna Silvia Bombi e Maria Antonietta Pinto, che intende proporre strumenti validi scientificamente, che permettono di descrivere e valutare i processi che avvengono nei contesti di sviluppo, apprendimento e socializzazione.

Indice

Presentazione / 1 La ricerca qualitativa nel panorama epistemologico e scientifico delle scienze umane e sociali / 1.1. Per demistificare i luoghi comuni: differenze e continuità con la ricerca quantitativa / 1.2. La Grounded Theory / 1.3. Linee guida per la ricerca qualitativa / 2 Le prime fasi di organizzazione delle informazioni / 2.1. L'uso del software: solo uno strumento per facilitare il lavoro di ricerca' / 2.2. Iniziare il lavoro con atlas.ti / 2.3. Che cos'è e come si costruisce un'Unità ermeneutica' / 2.4. Processo di codifica / 2.4.1. Quale testo selezionare' 2.4.2. Le relazioni fra codici 2.5. I dati non testuali / 2.6. Famiglie di codici e di documenti primari / 3 Lo strumento di ricerca: funzioni semplici e funzioni complesse / 3.1. La logica delle operazioni di ricerca e verifica / 3.2. Gli operatori logici, semantici e di prossimità / 3.2.1. La ricerca su sottoinsiemi di documenti 3.3. La fase di codifica assiale: i supercodici / 3.4. L'utilizzo dei filtri in atlas.ti / 4 Riportare e descrivere i risultati / 4.1. Possibili output / 4.1.1. 'Object explorer' 4.1.2. 'Object crawler' 4.1.3. 'Word cruncher' 4.2. La fase di codifica selettiva: le reti concettuali / 4.2.1. I collegamenti intertestuali e l'organizzazione delle relazioni 5 Il lavoro cooperativo e la verifica dell'accordo fra ricercatori / 5.1. Lavorare insieme sulla stessa Unità ermeneutica / 5.2. Spostare, copiare e inviare un'Unità ermeneutica / 5.3. Unione di due Unità ermeneutiche e strategie / 5.4. La chiusura del cerchio: esportare in spss / Conclusioni / Bibliografia