Carocci editore - Uso e abuso di sostanze

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner

In breve

Il volume affronta la questione del consumo di sostanze psicoattive e di alcol partendo da tre direttrici: le droghe, l'alcol e i modelli di intervento. Frutto di una ricerca sui partecipanti a rave e concerti, il libro sfata il mito dell'uso dei cannabinoidi come droga di passaggio verso l'utilizzo di eroina, riferisce di problematiche diversa a seconda del tipo di sostanza prescelta e mette in luce la presenza di abitudini di consumo cui corrispondono specifici comportamenti a rischio. Un excursus sulle nuove droghe e sui nuovi stili di abuso alcolico e i risultati di un'indagine sulla valutazione della reale efficacia delle politiche basate sul sanzionamento del consumo condotta nell'area bolognese completano il testo.

Indice

Introduzione, di U. Zizzoli/ Parte prima. Le droghe/ 1. Uso di sostanze e problemi connessi: uno studio sui principali avvenimenti musicali dell'estate 2004, di R. M. Pavarin 1.1 Introduzione 1.2 Materiali e metodi 1.3 Caratteristiche degli intervistati 1.4 Comportamenti a rischio: uso di alcol, stupefacenti e incidenti stradali 1.5 Le sostanze utilizzate 1.6 Relazione tra l'uso di varie sostanze stupefacenti 1.7 Problemi incontrati 1.8 Cosa emerge dallo studio 1.9 Conclusioni 2. Droghe nuove e nuovissime: un breve excursus, di G. Samorini 2.1 La globalizzazione delle droghe 2.2 Alcune 'vecchie' nuove droghe 2.3 Il nuovo mondo delle smart drugs 2.4 Le eco-drugs o prodotti per etnobotanica/ Parte seconda. L'alcol 3. Alcol e giovani: una questione di'stile', di A. Mosti 3.1 Addiction' No grazie 3.2 Il 'poliabuso' e l'alcol 3.3 Nuovi stili di intervento per nuovi stili di consumo 4. Uso di sostanze e incidentalità stradale, di S. Vedovi 4.1 Giovani e pendolarismo 4.2 Sempre più alcol accompagna il divertimento 4.3 L'automobile come amplificatore della trasgressione 4.4 I giovani e gli adulti/ Parte terza. I modelli di intervento 5. Oltre l'evento. Nuove progettualità per nuovi bisogni, di B. Bassini 5.1 Il LOOP 5.2 Il consumo di sostanze: nuovi schemi interpretativi 5.3 Il ruolo della ricerca e il rapporto con le istituzioni 5.4 Locali ed eventi 5.5 Bad girls 6. LAB57: l'informazione come riduzione del danno, di E. Turino 6.1 Il laboratorio antiproibizionista 6.2 Alcune riflessioni su uso ed effetti di sostanze 6.3 On site pill-testing 7. Nuove pratiche per nuovi consumi, di A. Dionigi 7.1 La prevenzione possibile 7.2 Il Pettirosso 7.3 Gli obiettivi e il progetto Narciso 8. Il progetto Quality Member del Comune di Bologna, di F. Forni 8.1 Scenario di riferimento 8.2 Linee guida di prevenzione italiane relative allo scenario di riferimento 8.3 Il progetto Quality Member: qualità, sicurezza e prevenzione nei locali del divertimento 8.4 Obiettivi delle campagne. Segui il tour dei Quality Member 8.5 Qualità, sicurezza e prevenzione presso grossi eventi 9. Valutare le prevenzione: la moralità nei soggetti segnalati ai NOT, di R. M. Pavarin 9.1 I nuclei operativi di tossicodipendenze (NOT) e la loro attività 9.2 Chi sono i giovani che vengono segnalati 9.3 La mortalità nei soggetti segnalati al NOT della Prefettura di Bologna e i suoi determinanti 9.4 Descrizione della coorte 9.5 Analisi della moratalità 9.6 L'intervento preventivo basato sulla repressione del consumo è efficace' 9.7 Quali indicazioni emergono dai risultati dello studio/ Appendice. Slide Shadow: la normalità deviante. Indagine su dipendenza da gioco, uso di stupefacenti e abuso di alcol tra i frequentatori dei bar nei quartieri di Bologna, di R. M. Pavarin/ Bibliografia/ Gli autori.