Carocci editore - L'accesso ai servizi sanitari

Password dimenticata?

Registrazione

L'accesso ai servizi sanitari

Rino Fasol

L'accesso ai servizi sanitari

Traiettorie, differenze, disuguaglianze

Edizione: 2007

Collana: Laboratorio (1)

ISBN: 9788874664689

  • Pagine: 176
  • Prezzo:16,90 16,06
  • Acquista

In breve

Come l’organizzazione dell’accesso ai servizi sanitari, in Italia, produce o riproduce disuguaglianza? Sino a questo momento, gli studi sulle disuguaglianze nell’accesso ai servizi sanitari hanno guardato principalmente alle condizioni socio-economiche dell’utenza, ma gli aspetti organizzativi e le circostanze in cui differenze e disuguaglianze vengono a delinearsi restano un fattore ancora scarsamente indagato. A partire dall’osservazione delle dinamiche che orientano il lavoro quotidiano in diverse strutture del sistema sanitario nazionale (Pronto Soccorso, CUP, consultori, ambulatori per migranti o indigenti), il testo si concentra sull’analisi dell’incontro organizzazione-utenti. Qui, nella traiettoria di accesso e nel rapporto che si instaura tra persone e realtà organizzative, le differenze prendono corpo e le disuguaglianze diventano manifeste.

Indice

Introduzione
1 Regolazione degli accessi ed equità delle cure sanitarie
L’equità come obiettivo politico/La domanda di cura/L’accessibilità dei servizi/Il razionamento delle prestazioni/La dimensione quotidiana delle disuguaglianze
2 Differenze, disuguaglianze e pratiche organizzative
Gli studi classici sulle disuguaglianze/L’accesso ai servizi: tra standardizzazione e differenza/Metodologia e disegno della ricerca: l’organizzazione
(e le disuguaglianze) in una prospettiva etnografica
3 Cous-Cous: quando la diversità è ordinaria
Entrare a Cous-Cous/La sospensione del dato-per-scontato/La sospensione dei tempi organizzativi/La fluidità dei confini organizzativi/La dimensione fiduciaria dell’organizzazione/Riflessioni conclusive
4 CUP Belmonte
Entrare al cup: mettersi in coda/Prenotare una prestazione: l’importanza dell’"andare d’accordo"/Decifrare i medici di Medicina generale/La fiducia nell’organizzazione e negli altri utenti/Coincidenze?/Essere diseguali/Riflessioni conclusive
5 Pronto Soccorso: la natura molteplice e situata delle traiettorie di accesso
"Vada in Pronto Soccorso!"/Rappresentazioni dell’utenza/Il triage e la codificazione dell’utente/Accessi e traiettorie in e fra le pratiche organizzative/I migranti: brutti, sporchi, cattivi ed esigenti/Cambiare prospettiva: tempi e interstizi/“Parenti rompiscatole? e "utenti in panico": un fastidio necessario/Traiettorie e scorciatoie/Riflessioni conclusive
6 Consultorio Est: i servizi come rete di attività
Ricevere le prenotazioni/La "cuppizzazione" del servizio/Le visite: la gestione clinica e organizzativa delle traiettorie di accesso/Intermezzo: l’importanza della banalità/Come mai le persone (non) vanno in consultorio?/Aneddoti e storie organizzative l’accesso ai servizi sanitari/Le "nomadi": i servizi come rete di attività/Gestire gli imprevisti/Riflessioni conclusive
7 Conclusioni: l’accesso come traiettoria e interstizio
L’accesso come traiettoria/La traiettoria come attesa/L’attesa come interstizio/Fare la differenza: fiducia, rispetto, reciprocità
Bibliografia