Carocci editore - Antropologia e nursing

Password dimenticata?

Registrazione

Antropologia e nursing

Beatrice Tortolici, Alessandro Stievano

Antropologia e nursing

Due mondi che si incontrano

Edizione: 2006

Ristampa: 3^, 2009

Collana: Carocci Faber Professione infermieristica

ISBN: 9788874662494

  • Pagine: 176
  • Prezzo:17,20 14,62
  • Acquista

In breve

La crescente complessità del mondo di oggi mette a confronto situazioni globali e locali, generando una sempre maggiore commistione tra culture e rivelando l’irrilevanza dei loro confini. In questo scenario l’antropologia è una materia fondamentale per l’infermiere contemporaneo, la base culturale per comprendere un’altra persona quando ha bisogno di cure e assistenza sanitaria. Il connubio tra antropologia e nursing ha trovato ormai un proprio spazio di legittimità, in un percorso comune che ha configurato un nuovo rapporto operativo e qualitativo tra il personale sanitario e il paziente, basato sul riconoscimento dell’identità della persona e non sull’idea che il paziente sia solo un corpo "portatore" di una malattia. Il volume è pensato per la didattica dei corsi di antropologia nella laurea triennale e magistrale per infermieri, ma sarà certamente una lettura stimolante per l’infermiere professionista.

Indice

Introduzione 1 Verso l’antropologia contemporanea di C. Beatrice Tortolici 1.1. Polisemia del concetto di cultura 1.2. Scuole e correnti antropologiche del passato 1.2.1. Evoluzionismo 1.2.2. Diffusionismo 1.2.3. Funzionalismo e struttural-funzionalismo 1.2.4. Strutturalismo 1.3. Prospettive moderne 1.4. Antropologia interpretativa 1.5. Globalismo e multiculturalismo In sintesi Domande di autoverifica 2 Noi e gli altri di C. Beatrice Tortolici 2.1. Identità 2.2. Alterità 2.3. Alterità e diversità 2.4. Multiculturalismo 2.5. Incroci culturali 2.6. Nuove cittadinanze culturali 2.7. Comunicazione In sintesi Domande di autoverifica 3 Empatia e cura di C. Beatrice Tortolici 3.1. Il significato antropologico della malattia 3.2. Il corpo 3.3. Salute e malattia 3.4. La prevenzione 3.5. Il dolore 3.6. Nascita e morte come fasi di passaggio In sintesi Domande di autoverifica 4 La formazione dell’infermiere nella società complessa di Alessandro Stievano 4.1. Brevi riflessioni sulla scienza infermieristica 4.2. La società complessa e l’’infermiere 4.3. L’identità 4.3.1. L’identità professionale dell’infermiere 4.3.2. L’advocacy 4.3.3. Formare l’infermiere alla complessità transculturale 4.4. L’infermiere come mediatore del processo dialogico assistenziale 4.5. L’equità nella fruizione della salute In sintesi Domande di autoverifica 5 L’infermieristica transculturale di Alessandro Stievano 5.1. L’infermieristica a confronto con il multiculturalismo 5.2. La nascita del nursing transculturale: Madeleine Leininger 5.2.1 Lo sviluppo storico del nursing transculturale 5.2.2. Il nursing transculturale: obiettivi 5.2.3. Il concetto di infermieristica e i suoi limiti 5.3. La teoria della diversità e universalità dell’assistenza transculturale 5.4. L’etnonursing In sintesi Domande di autoverifica antropologia e nursing 6 L’approccio infermieristico transculturale e interculturale di Alessandro Stievano 6.1. Il nursing transculturale di Purnell e Paulanka 6.1.1. La cornice organizzativa del modello 6.2. Il modello della diversità culturale di Rachel Spector 6.2.1. Un rimando alla teoria di Rachel Spector. Le conferenze mondiali sulla salute 6.3. Il modello infermieristico transculturale di Giger e Davidhizar 6.4. Il modello della competenza culturale di Campinha-Bacote 6.5. Il modello di Papadopoulos, Tilki e Taylor 6.6. L’infermieristica interculturale di Duilio Fiorenzo Manara 6.6.1. Il tema dell’alterità nell’infermieristica 6.6.2. Le problematiche attitudinali dell’infermieristica interculturale 6.6.3. Le principali problematiche cliniche dell’infermieristica interculturale 6.6.4. La percezione del problema da parte degli infermieri 6.6.5. I passaggi fondamentali del processo interculturale/ In sintesi/ Domande di autoverifica.