Carocci editore - La prevenzione delle infezioni ospedaliere

Password dimenticata?

Registrazione

La prevenzione delle infezioni ospedaliere

La prevenzione delle infezioni ospedaliere

Procedure, linee guida, protocolli

a cura di: Paola Colasanti, Lorena Martini, Barbara Raffaele, Margherita Vizio, A.N.I.P.I.O.

Edizione: 2004

Ristampa: 3^, 2011

Collana: Carocci Faber Professione infermieristica

ISBN: 9788874660711

  • Pagine: 240
  • Prezzo:21,50 20,43
  • Acquista

In breve

Le infezioni ospedaliere rappresentano ancora. oggi un importante problema di sanità pubblica, sia per i problemi causati ai pazienti sia per i costi sostenuti dal Sistema sanitario. Il cambiamento delle condizioni organizzative e dei comportamenti è il primo passo per un controllo reale del fenomeno. Le procedure, i protocolli e le linee guida sono strumenti essenziali per la professione infermieristica, perch  costituiscono una sintesi delle conoscenze scientifiche disponibili e possono diventare la base per la produzione di protocolli a livello locale, assicurando così la qualità dell’assistenza. Obiettivo del libro è fornire agli operatori sanitari e agli studenti dei corsi di laurea uno strumento di lavoro e di aggiornamento utilizzabile in ambito ospedaliero e territoriale.

Indice

1.Il Comitato di controllo delle infezioni ospedaliere/La storia/Il Comitato di controllo secondo la circolare ministeriale 52/1985, Lotta contro le infezioni ospedaliere/Il CIO oggi/Gli strumenti organizzativi del CIO: il Gruppo operativo/Il Comitato regionale/Conclusioni/In sintesi/Domande di autoverifica/ 2.ICI o infermiere esperto della qualità dell’assistenza’/Perché alcuni CIO funzionano e altri no’/Perché alcuni ICI hanno successo e altri no’/La collocazione gerarchica dell’ICI/Il ruolo infermieristico nella raccolta di dati statistici/Le indagini conoscitive/La funzione di formatore dell’ICI/Altre possibili funzioni dell’ICI/Conclusioni/In sintesi/ 3.Igiene delle mani/Struttura anatomica della cute/Funzioni fisiologiche della cute/Evidenze della trasmissione di patogeni attraverso le mani/Tecniche di igiene delle mani/Strategie promozionali/Prevenzione delle dermatiti/Conclusioni/In sintesi/Domande di autoverifica/ 4.Disinfezione/Razionale/Classificazione dei dispositivi medici/I principali principi attivi per la disinfezione/Disinfezione ambientale/Gli endoscopi e il rischio infettivo: dalla pulizia alla valutazione del processo di disinfezione/In sintesi/Domande di autoverifica/ 5.Sterilizzazione in ambito ospedaliero/Aspetti normativi/Generalità sulla sterilizzazione/Preparazione del materiale da ricondizionare/Confezionamento del materiale/Sterilizzazione a vapore/Sterilizzazione a ossido di etilene/Sterilizzazione con gas plasma di perossido di idrogeno/Sistema con acido per acetico/Gestione del materiale sterile/In sintesi/Domande di autoverifica/ 6.Le infezioni da catetere urinario/Epidemiologia delle infezioni delle vie urinarie/Indicazioni generali/La prevenzione delle IVU nell’inserimento e nella gestione del catetere urinario: procedure infermieristiche/In sintesi/Domande di autoverifica/ 7.Le infezioni del sito chirurgico/Protocollo per la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico/In sintesi/Domande di autoverifica/ 8.Le infezioni associate ai dispositivi intravascolari/Epidemiologia/Aspetti microbiologici/Definizioni e criteri diagnostici/Fonti di infezioni e meccanismi di trasmissione/In sintesi/Domande di autoverifica / 9.Le misure di isolamento del paziente infetto/Le misure di isolamento/Precauzioni standard ("S")/Precauzioni per malattie a trasmissione aerea ("A")/Precauzioni aggiuntive per pazienti affetti da tubercolosi polmonare attiva accertata o sospetta/Precauzioni per malattie trasmesse attraverso droplet/goccioline ("D")/Precauzioni per malattie trasmissibili per contatto ("C")/In sintesi/Domande di autoverifica.