Carocci editore - Il tutor per le professioni sanitarie

Password dimenticata?

Registrazione

Il tutor per le professioni sanitarie

Loredana Sasso, Antonella Lotti, Loredana Gamberoni

Il tutor per le professioni sanitarie

Edizione: 2003

Ristampa: 10^, 2015

Collana: Carocci Faber Professioni sanitarie

ISBN: 9788874660186

  • Pagine: 200
  • Prezzo:19,70 18,72
  • Acquista

In breve

L’apprendimento facilitato dal tutor rappresenta una delle principali modalità di professionalizzazione del personale sanitario. Questo volume, nato dall’esperienza maturata dalle autrici sia nella sperimentazione sul campo con i propri studenti, sia in corsi di formazione per tutor dell’area sanitaria, si rivolge a tutti coloro che intendano confrontare la propria modalità tutoriale con i riferimenti metodologici presentati o che semplicemente siano interessati a esplorare ulteriori possibilità. La prima parte del volume intende contestualizzare dal punto di vista normativo e contrattuale la figura del tutor nelle professioni sanitarie, e presenta una sistematica rassegna dei vari modelli tutoriali. Nella seconda parte vengono forniti alcuni esempi operativi di tutorato.

Indice

Presentazione, di F. Montuschi
Premessa
1. Tutor e tutorato nella formazione e nell’università italiana
Storia e filosofia del tutorato e della tutorship/Il tutor nella formazione universitaria in Italia/Il tutor nella formazione delle professioni sanitarie in Italia/La funzione del tutorato nella normativa di esercizio professionale e nei contratti di lavoro. In sintesi
2. Il tutor, le teorie dell’apprendimento e le conseguenze sulla didattica tutoriale
I cambiamenti nelle professioni sanitarie/Le teorie e i modelli dì apprendimento: uno schema per orientarsi/Le teorie e ì modelli dì apprendimento dall’esperienza. In sintesi
3. I campi dell’apprendimento e le competenze del tutor
I campi di apprendimento/Le competenze trasversali del tutor. In sintesi. Domande di autoverifica
4. Il tutor facilitatore dell’apprendimento di competenze intellettive
Storia dell’apprendimento basato sui problemi o problem~based learnig/Perché l’apprendimento basato sui problemi?/I 10 salti e il ruolo del tutor/Il tutor e le tre prospettive/Il problema/Il ruolo degli studenti/L’aula per il PBL. In sintesi. Domande di autoverifica
5. Il tutor facilitatore dell’apprendimento di competenze relazionali
Le competenze relazionali del campo della comunicazione interpersonale/Il gioco dei ruoli nel formato teatrale/Il gioco dei ruoli nel formato televisivo/Il copione per il paziente simulato/Griglie di osservazione. In sintesi. Domande di autoverifica
6. Il tutor facilitatore dell’apprendimento di competenze gestuali
Le competenze gestuali degli operatori sanitari/Il laboratorio dei gesti/La sequenza delle attività didattiche nel laboratorio dei gesti. In sintesi. Domande di autoverifica
7. L’apprendimento in ambito professionale o tirocinio
Le attività del tutor clinico/Il contratto formativo/Il briefing/Il debriefing. In sintesi. Domande di autoverifica
8. Il tutor e la valutazione
Filosofia della valutazione/Il triplo salto/L’esame a stazioni/Valutazione del tutor da parte degli studenti/Valutazione degli studenti da parte del tutor. In sintesi. Domande di autoverifica
9. La formazione dei tutor
Esperienze internazionali/Esperienze italiane. In sintesi. Domande di autoverifica
Appendice 1. Problemi per PBL
Appendice 2. Copioni per il gioco dei ruoli
Appendice 3- Check-list per il laboratorio dei gesti
Note
Risposte alle domande di autoverifica
Letture consigliate