Carocci editore - La filosofia di Platone

Password dimenticata?

Registrazione

La filosofia di Platone

Franco Trabattoni

La filosofia di Platone

Verità e ragione umana

Edizione: 2020

Ristampa: 1^, 2020

Collana: Frecce

ISBN: 9788843099580

  • Pagine: 368
  • Prezzo:27,00 25,65
  • Acquista

In breve

Nascosto dietro il paravento del dialogo, abile nello sfruttare diversi registri espositivi – dall’argomentazione all’uso del mito e della parola poetica – Platone presenta al lettore una raccolta di scritti di straordinaria profondità, ma largamente indipendenti tra loro, e senza fornire in modo esplicito le coordinate di un progetto unitario. Laddove il lettore vorrebbe trovare un disegno, trova spesso parti slegate, diverse trattazioni degli stessi temi, dottrine esposte una volta sola, talvolta anche vere e proprie contraddizioni. Proporre un profilo complessivo della filosofia di Platone impegna dunque al massimo grado la responsabilità dell’interprete – più o meno nello stesso modo in cui il dialogo platonico coinvolge interlocutori e lettori. I tratti salienti dell’immagine qui proposta sono quelli di un Platone filosofo schiettamente metafisico (da un lato) e tuttavia ben consapevole dei limiti della ragione umana (dall’altro). Sostegno principale di questa immagine, opinabile come tutte le interpretazioni di Platone, è la sua coerenza di fondo, la sua capacità di risolvere in un quadro armonico e plausibile le numerose e differenti tensioni che attraversano il pensiero del grande filosofo ateniese.

Indice

Premessa
1. Filosofia come vita e come opera scritta

Vita, politica, filosofia/Gli scritti/I “discorsi socratici”/Il dialogo “platonico”
2. Socrate e Platone. L’orientamento etico e politico
L’incontro decisivo: Socrate/Il metodo socratico: ignoranza, domande e confutazioni
3. La critica alla cultura tradizionale
L’ignoranza saccente della cultura tradizionale/Il “sapere” religioso: Eutifrone e Cefalo/La “sapienza” poetica. Lo Ione/Il “sapere” dei politici: Protagora, Gorgia e Menone/Il Lachete: coraggio, virtù e conoscenza
4. Platone e la sofistica. Soltanto polemica?
Da che parte sta Socrate?/Il Menone: la virtù è insegnabile? E chi sono gli insegnanti?/Il Gorgia: retorica e sofistica/Il Gorgia: che tipo di disciplina è la retorica?/Il Protagora: il sofista maestro di virtù politica/La virtù è insegnabile? Gli argomenti di Protagora e i dubbi di Socrate/Il Carmide: la necessità di conoscere il bene/Cultura tradizionale e sofistica. Da che parte sta Platone?
5. La provocazione di Protagora: dal relativismo al pragmatismo
Il Teeteto: un dialogo singolare e importante/Protagora: dall’indifferenza delle opinioni al criterio dell’utile/L’insostenibilità del relativismo
6. Relatività della conoscenza e teoria del flusso: implicazioni e contraddizioni
Relativismo e materialismo/La teoria del flusso: difficoltà e problemi/Il Cratilo: linguaggio e realtà, oggetto e soggetto
7. Le idee
La domanda socratica/I tratti distintivi dell’idea platonica/Come dimostrare che le idee esistono?/Le idee come cause/La reminiscenza nel Fedone/Definizione e reminiscenza nel Menone
8. Idee e conoscenza
Il dualismo platonico: una struttura intermittente o superata?/Il Fedone: in che misura le idee sono conoscibili?/La seconda navigazione/Il logos e il linguaggio come immagine e imitazione della realtà/Doxa ed episteme/La seconda parte del Teeteto: vera e falsa opinione/La terza parte del Teeteto: logos e doxa
9. L’uomo: il corpo e l’anima
L’uomo è soprattutto anima/Che cos’è l’anima?/L’immortalità dell’anima
10. L’amore platonico e l’educazione dell’anima
Platone e la Two Worlds Theory/L’eros platonico come rapporto fra persone: dal Liside al mito del Fedro/Il Simposio: discorsi in lode di eros/Il Simposio: Socrate e Diotima/Socrate e Alcibiade/Il Fedro: amore e follia/Il Fedro: filosofia e conduzione dell’anima
11. Felicità dell’individuo e benessere dello Stato: la Repubblica
Etica e politica/Etica e libero arbitrio/La virtù è conoscenza/La giustizia e le sue definizioni. Trasimaco/Il programma della Repubblica: dimostrare la coincidenza di virtù e felicità/La giustizia nello Stato/Virtù e felicità/La giustizia nell’individuo: la tripartizione dell’anima/Le tre ondate/Le costituzioni reali come degenerazioni della kallipolis/Poesia, anima, mito. Il X libro
12. Epistemologia e metafisica nella Repubblica
Il “vero” filosofo/Il bene/La “linea divisa”/La caverna/L’educazione dei filosofi
13. Il Platone “dialettico”: Parmenide e Sofista
Dopo la Repubblica/La dottrina delle idee nel Parmenide/Partecipazione e “terzo uomo”/“Dialettica trascendentale”: la corretta interpretazione della teoria delle idee/La seconda parte del Parmenide: le otto ipotesi sull’uno e sui molti/Sofi sta, politico, filosofo/Il metodo della divisione e le difficoltà di definire il sofista/L’esistenza relativa del non essere: il “parricidio” di Parmenide/L’essere e gli altri generi sommi. La dialettica
14. Il bene nell’uomo e nel cosmo: il Filebo e il Timeo
Il Filebo: l’uno-molti/I quattro generi/Piacere e felicità/Il Timeo: forma e struttura/Il discorso di Timeo e i suoi fondamenti/L’opera del demiurgo: l’anima, il tempo, gli dei/La chora (o causa necessaria) e l’organizzazione della materia/L’uomo
15. Platone politico: dal Politico alle Leggi
Chi è il vero politico? L’enigmatica risposta del mito/L’analisi delle costituzioni e l’importanza delle leggi/Le Leggi: una alternativa alla Repubblica?/L’educazione e i fondamenti etici della politica: le leggi e il proemio/L’utopia e lo Stato ideale nelle Leggi/Legge, società civile, educazione/Giustizia, male, volontarietà e involontarietà/I libri finali (X-XI): gli dei, le divinità astrali e il nesso tra politica e religione
16. Le dottrine orali
Nota bibliografica
Indice dei nomi


Watch Porn Video