Carocci editore - La filosofia dei moderni

Password dimenticata?

Registrazione

La filosofia dei moderni

La filosofia dei moderni

Storia e temi

a cura di: Gianni Paganini

Edizione: 2020

Collana: Frecce

ISBN: 9788843099535

  • Pagine: 388
  • Prezzo:29,00 27,55
  • Acquista

In breve

Anche a distanza di secoli, la modernità – dalla fine del Rinascimento a Kant – non è tramontata, se non altro perché le idee, i programmi di ricerca, le realizzazioni cui essa ha dato inizio sono ancora attive e operanti nel nostro mondo contemporaneo. I capitoli di questo libro, affidati ciascuno a uno specialista del tema, non ambiscono all’ennesima sintesi unitaria, ma insistono piuttosto sull’intreccio dei percorsi che caratterizzarono il pensiero dei moderni. Perciò, pur senza rinunciare alla categoria dell’individualità, i singoli pensatori sono immersi nei contesti, nelle tradizioni e nei problemi del loro tempo. I grandi temi, i protagonisti e i loro interlocutori vengono così considerati da angolature o in connessioni originali. In questo modo, si vede come le filosofie giocarono su campi del sapere anche diversi, dalle scienze alla storia, dal pensiero giuridico-politico alla religione. Ne risulta un quadro più ricco e vario perché i filosofi moderni non solo diedero risposte nuove, ma sovente impostarono i problemi con i quali ancora oggi ci misuriamo.

Indice

Premessa di Gianni Paganini
1. Eredità del Rinascimento e riforma del sapere. Telesio, Bacon e Campanella di Guido Giglioni
Rinascimento e modernità/Bernardino Telesio: l’autonomia della natura/Francis Bacon: filosofia moderna e principio di realtà/Tommaso Campanella: l’autonomia del senso/L’internazionale telesiana/Ibridazioni rinascimentali in età moderna
Bibliografia
2. Fisica, cosmologia e filosofia. Da Copernico a Newton di Franco Giudice
Tycho Brahe e la dissoluzione delle sfere celesti/La fisica celeste di Kepler/Cosmologia e meccanica: Galileo/Moti orbitali e comete/Il nuovo sistema del mondo di Newton/Bibliografia
3. Sostanze, corpi e menti. Descartes, Spinoza, Leibniz di Enrico Pasini
Instabilità e riduzione/Descartes: due sostanze distinte e unite/Malebranche: sostanze create e causalità occasionale/Spinoza: sola sostanza è il tutto/Leibniz: lo sfondamento dei limiti della sostanza/Il declino della sostanza/Bibliografia
4. Dio e natura. Da Descartes a Leibniz di Emanuela Scribano
Descartes: Dio, il mondo, l’uomo/Spinoza. Il Dio-natura/Occasionalismo cartesiano e anticartesiano/Natura senza Dio: il vitalismo materialistaUna terza via: Ralph Cudworth/Leibniz: né materialismo né occasionalismo/L’alternativa di Bayle: Dio o natura/Bibliografia
5. Scetticismo, atomismo, empirismo. Da Montaigne a Locke di Gianni Paganini
Montaigne, Sanches e lo scetticismo dei moderni/Pierre Gassendi dallo scetticismo all’atomismo/René Descartes e lo scetticismo/Scetticismo e teologia dopo Descartes: Pierre Bayle/Empirismo, filosofia sperimentale e limiti della conoscenza: John Locke/Bibliografia
6. Donne e filosofia di Sarah Hutton
Introduzione/Le donne e la cultura filosofica/Libertà, uguaglianza e razionalità: dalla querelle des femmes alla filosofia morale/Cinque donne filosofe/Conclusione/Bibliografia
7. Leggi, diritti e contratto. Grozio, Hobbes e Locke di Luc Foisneau ed Eric Marquer
Rivoluzione scientifica e morale/Grozio e Hobbes/Hobbes: una politica fondata sulla teoria delle leggi di natura/Una concezione singolare della giustizia/La giustizia e il potere dello Stato/Un nuovo ordine degli scambi fondato sulla critica di Aristotele/Di quale eguaglianza si parla per quale giustizia?/Locke: governo, libertà e diritto di resistenza/Lo stato di natura: libertà ed eguaglianza/Sovranità, Stato e governo/Popolo, società, governo/Diverse specie di leggi/Bibliografia
8. Metodo, sistema ed enciclopedia. L’Illuminismo di Condillac, Diderot e d’Alembert di Mariafranca Spallanzani
Condillac: una metafisica «saggia e modesta» per il nuovo sistema delle scienze e delle conoscenze umane/Spirito sistematico e spirito di sistema/L’Encyclopédie/Una storia “enciclopedica” dell’Encyclopédie/Philosophes. Diderot e d’Alembert/Bibliografia
9. La via delle idee e l’analisi dell’esperienza. Berkeley, Hume, Reid di Gianni Paganini
George Berkeley e la critica delle astrazioni/Analisi dell’esperienza e critica della scienza newtoniana/Nozioni e spiriti nell’immaterialismo di Berkeley/David Hume: scienza della natura umana e scetticismo/Empirismo e credenze/Un’interpretazione costruttiva dello scetticismo/Thomas Reide la filosofia del «senso comune»/Bibliografia
10. Esperienza, ragione e morale. Da Shaft esbury e Mandeville a Hume e Smith di Eugenio Lecaldano
La morale e la socievolezza della natura umana (Shaft esbury, Mandeville)La ragione come fondamento della morale (Clarke, Butler, Price, Reid)/L’autore della natura e il senso morale (Hutcheson)/La scienza dell’uomo, le passioni umane e le virtù morali (Hume)/L’origine e i cambiamenti dei sentimenti morali in una società commerciale (Smith)/L’utilità come fondamento della moralità (Bentham)/Bibliografia
11. Ragione e religione. Dal libertinismo all’Illuminismo di Gianluca Mori
La ragione contro la fede: libertini, eretici e visionari/Pascal contro i libertini: le ragioni del cuore/Pierre Bayle: la crisi della teologia razionale cristiana/La letteratura clandestina: materialismo e critica dell’uso politico della religione/L’Illuminismo tra deismo e ateismo: Voltaire e d’Holbach/Bibliografia
12. Natura, società, politica. Montesquieu, Rousseau e Beccaria di Gabriella Silvestrini
Montesquieu: lo “spirito delle leggi” fra diritto naturale e storia/Montesquieu: stato di natura, contratto, forme di governo e libertà/Rousseau: la libertà naturale, il contratto e i princìpi del diritto politico7Dei delitti e delle pene (1764) e la filosofia dei Lumi/Bibliografia
13. Certezza e senso della storia. Da Bodin a Voltaire e Condorcet di Carlo Borghero
L’eredità delle artes historicae e l’erudizione libertina/La svolta cartesiana: la storia nella nuova enciclopedia del sapere/Storia sacra e storia profana/Bayle e il pirronismo storico: i paradossi e la disfatta dell’erudizione/Dalla storia erudita alla filosofia della storia/Bibliografia
14. Kant e l’Illuminismo di Massimo Mori e Paola Rumore
La filosofia in senso cosmico: la destinazione dell’uomo/Un’idea di Illuminismo/La ragione e i suoi limiti: il problema della scienza/Il bisogno della ragione: lo spazio per la metafisica/La finalità e le sue forme/La destinazione pratica: come essere virtuosi/La destinazione eudemonistica: come si può essere felici?/La destinazione pragmatica e storica: la cultura, il diritto e la pace perpetua
Bibliografia
Note
Abbreviazioni
Indice dei nomi
Gli autori

Watch Porn Video