Carocci editore - Diritti umani e diritti dei popoli

Password dimenticata?

Registrazione

Diritti umani e diritti dei popoli

Giancarlo Monina

Diritti umani e diritti dei popoli

Il Tribunale Russell II e i regimi militari latinoamericani (1971-1976)

Edizione: 2021

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843096893

  • Pagine: 248
  • Prezzo:26,00 24,70
  • Acquista

In breve

Nella stagione più buia e drammatica della storia contemporanea latinoamericana, nel vivo dell’instaurazione e dell’azione repressiva dei regimi dittatoriali, il Tribunale Russell II per il Brasile, il Cile e l’America Latina denunciò al mondo le «violazioni gravi, sistematiche e ripetute dei diritti dell’uomo e dei diritti dei popoli» che si stavano commettendo. Operò come tribunale internazionale di opinione, attraverso attività di indagine, raccolta di prove, testimonianze, e sottopose la condotta dei regimi militari al giudizio di una giuria internazionale riunita in udienze pubbliche. Fu anche un grande movimento transnazionale che coinvolse e mobilitò una vasta e multiforme rete di gruppi e di attivisti in America Latina, in Nord America e in Europa: una delle prime espressioni delle nuove forme di protesta che segnarono la nascita della società civile globale nel contesto dei “lunghi anni Settanta”. Ne fu promotore il leader socialista italiano Lelio Basso, al fianco di note e prestigiose personalità quali Gabriel García Márquez, Julio Cortázar, Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir, Noam Chomsky, Hortensia Bussi de Allende e tante altre. Il libro propone, per la prima volta in modo compiuto, la storia del Tribunale Russell II ricostruita attraverso la ricca documentazione archivistica conservata presso la Fondazione Lelio e Lisli Basso.

Indice

Abbreviazioni
Presentazione
Parte prima
Il tribunale d’opinione
1. Il regime brasiliano e la fase istruttoria

Il cdrb-Santiago e l’esilio brasiliano/Un nuovo Tribunale Russell/L’adesione del mondo cristiano, Linda Bimbi e il Brasile/Verso la costituzione del Tribunale
2. Il golpe in Cile e la costituzione del Tribunale
Il golpe cileno e l’estensione del mandato/La costituzione e l’organizzazione/La giuria/«Un Tribunale della coscienza universale»
Parte seconda
Il movimento transnazionale
3. Un movimento sociale transnazionale

Dall’internazionalismo all’attivismo transnazionale/Il repertorio di azione/I finanziamenti
4. La geografia della rete
In America Latina/Nel Nord America/In Europa/In Italia
Parte terza
Le sessioni
5. La prima sessione

Il linguaggio dei diritti umani e l’America Latina/La tortura e gli apparati repressivi/Il testimone/Gli atti di accusa: Brasile, Cile, Uruguay e Bolivia
6. La seconda e la terza sessione
Le multinazionali e la teoria della dipendenza/«La dimensione degli orrori»/L’Argentina verso la dittatura/La terza sessione
Indice dei nomi