Carocci editore - Yoga e Advaita

Password dimenticata?

Registrazione

Yoga e Advaita

Yoga e Advaita

Antiche tradizioni indiane

a cura di: Fausto Freschi, Franco Fabbro

Edizione: 2019

Collana: Biblioteca di testi e studi (1269)

ISBN: 9788843096879

  • Pagine: 136
  • Prezzo:15,00 12,75
  • Acquista

In breve

Lo Yoga ha raggiunto da tempo un alto grado di popolarità e conta milioni di praticanti non solo in Asia, ma in tutti gli altri continenti. Al pari dello Yoga, anche l’Advaita ha avuto grande diffusione in Occidente. La prospettiva a-duale propria di questa filosofia, dopo l’interesse di pensatori come Schopenhauer due secoli or sono, desta oggi quello di fisici, neuroscienziati e filosofi della mente. Malgrado l’ampio successo, gli insegnamenti dello Yoga e dell’Advaita sono spesso presentati al pubblico in modo inadeguato, o perfino dilettantesco, a causa di una conoscenza insufficiente delle fonti testuali di riferimento, del relativo contesto storico-culturale e della inerente critica scientifica. Il volume esplora queste due espressioni dell’antica tradizione filosofica indiana mettendone in luce gli elementi più rilevanti e attuali.

Indice

Prefazione di Franco Fabbro
Introduzione di Giuliano Boccali e Fausto Freschi
1. Dualità e unificazione nello Yoga di Patañjali di Giuliano Boccali
2. Il samAdhi dello Yoga classico e la sua svalutazione nell’Advaita VedAnta di Sankara di Antonio Rigopoulos
3. Lo YogasUtrabhUs.yavivaran. a ascritto a Sankara: una vexata quaestio di Alberto Pelissero
4. Coleridge e Panikkar: la parola creativa che manifesta l’Uno di Antonella Riem Natale
5. Svami Vivekananda e lo Yoga moderno di Fausto Freschi
6. Neuropsicologia dell’esperienza religiosa e della meditazione hinduista e buddhista di Franco Fabbro e Eric Pascoli
Conclusione di Antonella Riem Natale