Carocci editore - Il debito simbolico

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il debito simbolico

Matteo Schianchi

Il debito simbolico

Una storia sociale della disabilità in Italia tra Otto e Novecento

Edizione: 2019

Collana: Biblioteca di testi e studi (1263)

ISBN: 9788843096268

  • Pagine: 432
  • Prezzo:39,00 33,15
  • Acquista

In breve

Proprio perché riguarda il corpo, la disabilità ci pone da sempre quesiti  decisivi. Lo statuto di inferiorità assegnato agli individui con tali caratteristiche è la risposta. Le biografie di un eroe del Risorgimento, di un letterato e di ignoti individui, il potere sociale e culturale della religione, i silenzi sugli infortuni nel sistema di fabbrica e le insufficienti forme di riparazione, la costruzione della figura dell’infermo da parte di un quotidiano e della letteratura italiana sono il banco di «trasformazione della storia in natura» (Bourdieu). Il debito simbolico è il modo stesso con cui, tutti, pensiamo e consideriamo gli individui dal corpo menomato, è il fardello con cui deve fare i conti il loro percorso sociale. Esaminare la lunga eredità che la storia ci ha lasciato è il primo passo per costruire modalità capaci di arginare processi di inferiorizzazione, ritenuti “naturali”. In alternativa, non si può che assistere, e contribuire, al perpetuarsi di rapporti che, per quanto misconosciuti, restano di forza e di dominio.

Indice

Abbreviazioni
Introduzione. Corpo infermo e violenza simbolica
Parte prima
Biografia e infermità

1. Infermità, un oggetto storico
Tra fenomeni da baraccone e marginali/Alla ricerca degli infermi/Infermi: senza biografia!/Certi infermi
2. Benedetto Cairoli
Un eroe del Risorgimento /Diventare infermi/Le solitudini e le gioie di un «fulminato dal destino»/La vergogna, un nodo socio-psichico
3. Gian Pietro Lucini
Un’esistenza segnata dall’infermità/L’eredità per l’infermo/Giuditta
4. Le ferite della violenza simbolica: il debito simbolico
Parte seconda
Corpo è anima
5. De corpore vitiato
L’impronta delle Scritture/Il corpo glorioso
6. La dispensa per irregolarità per difetto corporeo
Gaetano Canavesi, sacerdote infermo/I fondamenti dell’irregolarità per difetto corporeo/Un nuovo corso della dispensa/Dispense negate, chierici declassati/Misurare, compensare gli effetti dell’infermità
7. Medicina pastorale
I mostri, il battesimo e l’embriologia
Temperamenti, pratiche sessuali peccaminose e il buon uso del matrimonio
Melior est mors quam vita amara
8. I paria, gli infermi del lavoro e i silenzi che li circondano
Il profilarsi di una specifica questione sociale/Gli infermi degli infortuni sul lavoro/Il quadro giuridico degli infermi per cause di lavoro/I silenzi/Marx e le teorie sociali dell’infermità
Parte terza
Costruire l’infermo

9. Un quotidiano e l’infermità, il “Corriere della Sera”
Gli ascari mutilati e la Casa di Turate: la logica della beneficenza/Gli imprudenti infermi della modernizzazione: tra fatalità e colpa personale/I mostri e i fenomeni da baraccone/Gli infermi e i «parassiti di Milano»/ L’Istituto dei rachitici/Si può essere felici anche se storpi e mutilati?/Gli infermi suicidi
10. La costruzione letteraria dell’infermità
Infermi nelle fiabe italiane/I poveri infermi/La pedagogia dell’infermo/Gli infermi poveri/Gli infermi del Risorgimento e di De Amicis/Infermi a teatro/Gli infermi nella narrativa di Carolina Invernizio
11. Infermi nella letteratura milanese
Il verismo milanese e Baraonda di Rovetta/La strenna dei Rachitici/I bassifondi di Milano, gli infermi nella letteratura di inchiesta/La Scapigliatura e la metafora esistenziale dell’infermo
12. Gli infermi nella letteratura del buon operaio
L’infermo, un modello di individuo costruito per antitesi/Il povero Matteo e il grande Josiah Wedgwood/«Un nano è sempre piccolo anche sulla cima di una montagna»/L’elusione della questione dell’infermità come prodotto dell’industria/Paolo Mantegazza e gli infermi
13. Un personaggio già dato
Un bersaglio designato/L’infermo nel gioco della cooperazione interpretativa/Infermo e struttura della consolazione/La performatività del discorso
Conclusioni. Violenza simbolica e disabilità, tra analisi e pratiche sociali
Bibliografia
Indice dei nomi