Carocci editore - Arnaut Daniel. L'aur'amara

Password dimenticata?

Registrazione

Arnaut Daniel. L'aur'amara

Arnaut Daniel. L'aur'amara

a cura di: Mario Eusebi

Edizione: 2019

Collana: Biblioteca Medievale Testi (52)

ISBN: 9788843096039

  • Pagine: 168
  • Prezzo:18,00 17,10
  • Acquista

In breve

Di questo grande trovatore (vissuto nella seconda metà del XII secolo) che Dante colloca fra i lussuriosi del Purgatorio, mettendogli in bocca un ampio discorso in provenzale, ci è rimasto un breve ma compatto canzoniere che giustifica appieno la definizione dantesca di «miglior fabbro del parlar materno» e l’elogio petrarchesco del suo «dir strano e bello». Domina infatti in questi versi una strenua ricerca metrica e stilistica, che fissa in gelide astrazioni i paradossi e i rituali dell’amore cortese. L’itinerario iniziatico della fin’amor si risolve qui nella dura ed esaltante opera della creazione poetica, che diventa un imperativo assoluto: «Debbo fare più di ogni altro una canzone di tal fattura che non ci sia parola impropria né verso senza rima». E questa ricerca culmina nel virtuosismo arcano e incantatorio della sestina, dove il ritorno ossessivo delle stesse sei parole-rima esprime mirabilmente il circolo vizioso del desiderio erotico: un modello metrico che sarebbe poi stato imitato da molti grandi poeti, da Dante e Petrarca fino a Ungaretti.

Indice

Introduzione. Le rime di Arnaut Daniel
Tavola delle abbreviazioni
Sigle dei manoscritti e criteri adottati in questa edizione
Vida
Razo di Anc ieu non l'aic, mas elha m'a
Pus Raimons e Truc Malecx
Canso do ill mot son polan e prim
Quan chai la fuelha
Lancan son passat li giure
Lancan vei fueill' e flor e frug
D'autra guiz'e d'autra razo
Anc ieu non l'aic, mas elha m'a
Autet e bas entre ls prims fuelhs
L'aur'amara
Ab gai so cuindet e leri
En breu brizara l temps braus
Doutz braitz e critz
Er vei vermeills, vertz, blaus, blancs, groucs
Mors e jois e leucs e temps
Sols sui qui sai lo sobrafan qe m sortz
Ans que sim reston de branchas
Sim fos Amors de joi donar tan larga
Lo ferm voler qu'el cor m'intra
Indice alfabetico dei capoversi