Carocci editore - Psicologia pediatrica

Password dimenticata?

Registrazione

Psicologia pediatrica

Psicologia pediatrica

a cura di: Sabrina Bonichini, Marta Tremolada

Edizione: 2019

Collana: Manuali universitari (203)

ISBN: 9788843096008

  • Pagine: 464
  • Prezzo:39,00 33,15
  • Acquista

In breve

Il volume, frutto della collaborazione interdisciplinare fra ricercatori e clinici, psicologi e medici, definisce gli ambiti di intervento della psicologia pediatrica e si rivolge a tutti i professionisti in formazione che intendono specializzarsi nel campo della salute del bambino e della famiglia. Suddiviso in quattro parti complementari, il testo fornisce le conoscenze di base per la professione dello psicologo pediatrico. La prima parte si focalizza sulla definizione della disciplina, sui costrutti fondamentali, sull’impatto della malattia e dell’ospedalizzazione, sui percorsi di sviluppo e sul ruolo della comunicazione e della formazione. Nella seconda si affronta il lavoro dello psicologo pediatrico nei diversi reparti, che richiedono competenze e conoscenze specifiche. La terza parte è interamente dedicata a un reparto in particolare, quello dell’oncologia pediatrica, settore in cui il ruolo dello psicologo ha grande rilevanza nelle diverse fasi della malattia, a sostegno del piccolo paziente, della sua famiglia e dell’équipe di cura. Il manuale si conclude con una parte dedicata agli interventi per migliorare la qualità di vita del bambino ospedalizzato.

Indice

Introduzione
Parte prima
La psicologia della salute del bambino
1. La psicologia pediatrica
di Sabrina Bonichini e Marta Tremolada
Dal modello biomedico al modello biopsicosociale delle cure/La psico-neuro-endocrino-immunologia/Che cos’è la psicologia pediatrica/La caring niche/I costrutti principali della psicologia pediatrica/Obiettivi della psicologia pediatrica/In questo capitolo/Bibliografia
2. Gli effetti della malattia e dell’ospedalizzazione sullo sviluppo del bambino di Sabrina Bonichini e Marta Tremolada
Gli effetti psicologici della malattia/La comprensione della malattia in età pediatrica/L’ospedalizzazione/Il gioco in ospedale/In questo capitolo/Bibliografia
3. La comunicazione in pediatria di Sabrina Bonichini e Fabia Capello
La comunicazione/Gli aspetti particolari della comunicazione in pediatria/La comunicazione, lo sviluppo e la malattia/Comunicare efficacemente in pediatria/Suggerimenti per favorire una comunicazione efficace/Suggerimenti per prevenire una comunicazione inefficace/La comunicazione della diagnosi ai genitori del bambino malato/La comunicazione della diagnosi al bambino malato/Scopi della comunicazione in pediatria/In questo capitolo/Bibliografia
4. La formazione dello psicologo pediatrico di Gianni Biondi
Il concetto di formazione/La psicologia pediatrica e la formazione/L’esperienza statunitense/La formazione in psicologia pediatrica in Italia/I principali percorsi formativi in psicologia pediatrica/In questo capitolo/Bibliografia
Parte seconda
Il lavoro dello psicologo pediatrico nei diversi reparti
5. La competenza materna nelle condizioni di nascita pretermine: un q-Sort per l’assessment e il supporto
di Giovanna Perricone, Concetta Polizzi e Maria Regina Morales
Essere genitori/La condizione di rischio della competenza materna nella nascita pretermine/Sostenere e accompagnare la competenza materna nelle condizioni di nascita pretermine attraverso la tecnica del q-Sort/In questo capitolo/Bibliografia
6. I pazienti adolescenti con diabete mellito di tipo 1: benessere psicosociale e interventi psicoeducativi di Marta Tremolada e Sabrina Bonichini
Il diabete mellito di tipo 1/I soggetti a rischio, i valori glicemici di soglia in età pediatrica e il controllo periodico/Considerazioni generali sul trattamento del diabete di tipo 1 e l’influenza delle dinamiche familiari/Il benessere psicosociale dell’adolescente/L’educazione diabetologica/L’intervento psicologico/In questo capitolo/Bibliografia
7. La gestione psicosocioemotiva dell’allergia alimentare e dell’anafilassi di Laura Polloni e Antonella Muraro
L’allergia alimentare: breve inquadramento clinico/La qualità di vita, gli aspetti psicoemotivi e quelli psicosociali/L’approccio multidisciplinare alla cura delle allergie alimentari/Gli interventi psicologici nell’ambito della cura delle allergie alimentari/La storia di S./L’ottica evolutiva/In questo capitolo/Bibliografia
8. Quando il corpo parla della mente di Marco Ricca e Giuseppina Sequi
Questi “strani” malati/Quali sono le diagnosi?/I nostri dati/Il corpo richiede attenzione/In questo capitolo/Bibliografia
9. Il percorso del trapianto da organo solido: l’esperienza del trapianto di rene di Giorgio Pozziani
Sostegno psicologico per il trapianto di rene pediatrico: origine e significati/L’esperienza del trapianto: la cura e il trauma/La relazione tra la famiglia e l’équipe curante/La relazione tra la famiglia e chi viene trapiantato/La relazione tra la famiglia e chi non viene trapiantato: i fratelli e le sorelle/Il trapianto e possibili sequele psicopatologiche/In questo capitolo/Bibliografia
10. Cure integrate per pazienti nati da madre hiv positiva di Valentina Boscolo, Chiara Novello, Serenella Oletto, Osvalda Rampon e Carlo Giaquinto
Cenni storici ed epidemiologici/Il supporto alla maternità nell’infezione da hiv/I bambini nati da madre sieropositiva/Le prospettive dell’intervento psicologico, sociale ed educativo rivolto ai pazienti con infezione da hiv/L’infezione da hiv: aspetti intrapsichici, relazionali e culturali/Prospettive future/In questo capitolo/Bibliografia
11. Le malattie metaboliche ereditarie e il ruolo dello psicologo di Chiara Cazzorla, Pamela Massa, Alice Rossi e Alberto Burlina
Le malattie metaboliche ereditarie/Il ruolo dello psicologo all’interno dell’équipe/Un caso di terapia per tutta la vita: positività allo screening per fenilchetonuria/In questo capitolo/Bibliografia
12. Quando il corpo complica lo sviluppo psicosessuale di Roberta D’Aprile
Le diagnosi che interferiscono con lo sviluppo sessuale/I passaggi di cura nel trattamento dei dsd/Il ruolo dello psicologo nella presa in carico dei dsd/In questo capitolo/Bibliografia
Parte terza
Psiconcologia pediatrica
13. Lo sviluppo psicosociale, motorio e cognitivo del paziente pediatrico oncoematologico
di Marta Tremolada, Sabrina Bonichini e Livia Taverna
L’impatto della malattia oncologica sull’adattamento/I vissuti dei pazienti riguardo alla malattia: il benessere psicologico ed emotivo/L’impatto della malattia oncologica sui diversi domini di sviluppo/In questo capitolo/Bibliografia
14. I vissuti e i bisogni dei genitori dei pazienti oncoematologici nelle diverse fasi di terapia di Marta Tremolada e Sabrina Bonichini
Il cancro come malattia familiare/I diversi problemi a cui vanno incontro i genitori dal post-diagnosi alla fase cronica dei trattamenti/Le conseguenze della malattia del figlio sulla salute piscologica dei genitori/L’influenza dello stress genitoriale sulla salute del bambino/I fattori che condizionano l’adattamento: i moderatori stabili e quelli modificabili/Quando i bambini guariscono/La crescita post-traumatica/resilienza nei genitori di bambini guariti/In questo capitolo/Bibliografia
15. Come comunicare efficacemente in oncoematologia di Momcilo Jankovic
Il ruolo della comunicazione in oncologia/L’approccio biopsicosociale /La comunicazione al paziente oncologico: aspetti pratici/In questo capitolo/Bibliografia
16. I modelli di intervento psicologico per il paziente di Maria Montanaro, Marta Tremolada e Fabia Capello
Impatto emotivo della diagnosi di neoplasia/I modelli di intervento/Le tipologie di approcci e gli interventi/In questo capitolo/Bibliografia
17. I modelli di intervento psicologico per i genitori di Martina Blazina, Marta Tremolada, Maria Montanaro e Fabia Capello
Il tumore come malattia familiare: il ruolo dei genitori/Le linee guida psicosociali e i tipi di intervento nelle diverse fasi di terapia/ Gli interventi nel più alto livello della piramide/L’integrazione dei modelli di intervento psicologico nel lavoro con i genitori/In questo capitolo/Bibliografia
18. I vissuti dei fratelli e i modelli di intervento psicoeducativo in oncologia di Francesca Nichelli
Essere fratelli durante la cura di un tumore in età evolutiva/Le linee guida per l’assistenza ai fratelli dei bambini con tumore/L’adattamento alla malattia e la crescita post-traumatica/Le esperienze di prevenzione e presa in carico/Alcuni punti fermi sui bisogni dei fratelli/In questo capitolo/Bibliografia
19. L’esperienza familiare del trapianto di cellule staminali ematopoietiche di Marta Tremolada, Francesco Sinatora, Manuela Tumino, Chiara Mainardi, Antonio Marzollo, Maria Gabelli, Elisabetta Calore e Marta Pillon
Definizione e aspetti psicosociali del trapianto/Il momento decisionale: come avviene la comunicazione del trapianto/Il donatore/L’impatto del trapianto sul benessere psicologico del bambino/L’impatto del trapianto sul benessere psicologico dei genitori e dei fratelli/Le fasi temporali e psicologiche durante il trapianto/I tipi di interventi psicologici/In questo capitolo/Bibliografia
20. La ricaduta e la fase terminale: caratteristiche e intervento psicologico di Maria Montanaro, Marta Tremolada e Fabia Capello
La recidiva/La fase terminale e le cure palliative pediatriche/Il bambino in fase terminale e la sua consapevolezza della morte/I possibili interventi con il bambino/I vissuti dei genitori e i possibili interventi/Il processo del lutto e i possibili interventi/I vissuti dei fratelli e i possibili interventi/In questo capitolo/Bibliografia
21. I giovani fuori terapia: vissuti, emozioni e caratteristiche psicosociali di Marina Bertolotti, Giulia Zucchetti e Simona Bellini
Inquadramento del problema/La malattia come fattore di rischio nella crescita/L’approccio biopsicosociale al giovane paziente fuori terapia/La gestione dei giovani pazienti fuori terapia/Panorama presente e futuro/In questo capitolo/Bibliografia
22. Il punto di vista del paziente: la patient satisfaction di Marta Tremolada e Simone Schiavo
Un modello teorico sulla qualità delle cure/La definizione di soddisfazione e di patient satisfaction/Come misurare la patient satisfaction/ La patient satisfaction nei ragazzi guariti da malattia oncoematologica/In questo capitolo/Bibliografia
Parte quarta
Gli interventi in pediatria
23. Il dolore nel bambino
di Franca Benini, Francesca Rusalen e Valentina De Tommasi
Il dolore pediatrico/La terapia del dolore/In questo capitolo/Bibliografia
24. La scuola in ospedale di Sabrina Bonichini e Maria Caterina Putti
Perché la scuola in ospedale/I vari livelli di scuole e i loro modelli organizzativi/Che cos’è la scuola in ospedale?/Il percorso didattico/Il rientro a scuola/Scuola in ospedale in ottica interdisciplinare/In questo capitolo/Bibliografia
25. Gli interventi di terapia occupazionale per i pazienti oncologici di Lietta Santinelli, Martina Bellavere, Livia Taverna e Barbara Tosetto
Il benessere malgrado la malattia/Valutare le abilità del bambino, l’occupazione e l’ambiente/L’intervento del terapista occupazionale/Il ruolo del terapista occupazionale nel contesto ospedaliero/In questo capitolo/Bibliografia
26. Gli interventi assistiti con animali di Francesca Mugnai e Klaus Peter Biermann
Che cosa sono gli interventi assistiti con animali/L’importanza psicoemotiva dell’animale in pediatria /Le finalità e gli obiettivi di un iaa nei reparti pediatrici/Gli animali che collaborano negli iaa/L’importanza del protocollo igienico sanitario/ Lo stato della ricerca sugli iaa in ambito pediatrico/Un caso clinico/In questo capitolo/Bibliografia
27. Il ruolo dei volontari e la loro formazione di Maria Montanaro e Fabia Capello
Volontario: caratteristiche identitarie e mission/Le motivazioni al volontariato/La relazione di aiuto/La formazione dei volontari/In questo capitolo/Bibliografia
Bibliografia
Gli autori