Carocci editore - Che cos'è la video-estetica

Password dimenticata?

Registrazione

Che cos'è la video-estetica

Alessandro Alfieri

Che cos'è la video-estetica

Edizione: 2019

Collana: Bussole (591)

ISBN: 9788843095971

  • Pagine: 112
  • Prezzo:12,00 10,20
  • Acquista

In breve

Che ruolo gioca il video nella contemporaneità? Quali sono, oggi, le sue declinazioni commerciali e le sue ambizioni artistiche? Qual è la natura dell’immagine elettronica e quali le strategie che il video commerciale adotta per sedurre il fruitore? Che senso assumono nel nuovo orizzonte video- estetico la storia, il kitsch, il post-human, l’errore e il valore veritativo dell’immagine? Attraverso l’analisi estetica di generi e autori del panorama videografico, il volume ricostruisce i percorsi che la videomusica ha intrapreso negli ultimi decenni, diventando l’ambito applicativo privilegiato della sperimentazione videoartistica e dimostrando come la cultura di massa, nella contemporaneità, sia stata in grado di rilanciare e trasporre in ambito commerciale strategie visive, categorie ed elementi sorti nelle avanguardie.

Indice

Premessa
1. Sperimentazione videomusicale: long-take e slow-motion in Rybczy?ski e Askill
2. Video-estetica post-human: Cunningham e Salier
3. Scomparsa della storia tra kitsch e primitivismo: Greenhalgh e Nava
4. Astrazione e videomusica: la computer art
5. L’estetica dell’errore: la glitch art
6. Neo-storia, postmodernismo e videosfera: la video-estetica tra arte ed entertainment
Bibliografia