Carocci editore - La Rivoluzione russa: un impero in crisi (1890-1928)

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La Rivoluzione russa: un impero in crisi (1890-1928)

Stephen A. Smith

La Rivoluzione russa: un impero in crisi (1890-1928)

Edizione: 2019

Collana: Quality paperbacks (554)

ISBN: 9788843095940

  • Pagine: 464
  • Prezzo:19,00 16,15
  • Acquista

In breve

La Rivoluzione del 1917 rappresentò un mutamento politico, economico, sociale e culturale, ma allo stesso tempo conservò anche forti elementi di continuità con la struttura profonda della storia russa. Stephen A. Smith – fra i massimi specialisti in materia a livello internazionale – presenta un avvincente racconto dell’evoluzione della Russia, dai primi segni di crisi del regime zarista, travolto dalla modernizzazione industriale della fine del XIX secolo, alla “rivoluzione dall'alto” scatenata da Stalin nel 1928.

Indice

Ringraziamenti 
Introduzione

1. Le radici della Rivoluzione (1880-1905) 
Autocrazia e ortodossia / La religiosità popolare / Contadini e agricoltura / Il capitalismo industriale / Le sfide politiche al vecchio ordine / La Rivoluzione del 1905

2. Dalla riforma alla guerra (1906-17) 
Le prospettive di riforma / Alla vigilia della guerra / La Prima guerra mondiale / La politica e l’economia

3. Dal febbraio all’ottobre 1917 
Due centri di potere / Lenin e i bolscevichi / Le aspirazioni degli operai e dei soldati / La crisi del Governo provvisorio / La Rivoluzione nei villaggi / La minaccia nazionalista / Classe, nazione e genere / La polarizzazione politica / La presa del potere di ottobre

4. La guerra civile e la nascita del potere bolscevico 
L’espansione dei soviet / La guerra civile / L’autodeterminazione nazionale e la ricostituzione dell’impero / La violenza e il terrore / La soppressione dell’opposizione socialista / La dittatura di un solo partito

5. Il comunismo di guerra 
La mobilitazione industriale / La dittatura alimentare / Il comunismo di guerra in crisi / Il rovesciamento dell’ordine sociale / La lotta contro la Chiesa / Il malcontento dei lavoratori / Le guerre contadine / La ribellione di Kronštadt

6. La Nuova politica economica: politica ed economia 
La NEP e l’agricoltura / La NEP e l’industria / La NEP e il lavoro / La lotta interna al partito / Il partito-Stato / L’istituzione della legge / Governare le campagne / La politica estera e l’esportazione della rivoluzione / La costruzione nazionale / I limiti della NEP

7. La Nuova politica economica: società e cultura 
La restaurazione dell’ordine sociale / Il progetto di uno Stato del welfare / Le arti e l’utopia / Rapporti familiari e di genere / La gioventù: una vacillante avanguardia / Propaganda e cultura popolare / La Rivoluzione culturale / L’attacco alla religione / Epilogo: la “Grande svolta” (1928-31)

Conclusioni 
Note 
Indice analitico