Carocci editore - Il grande mediatore

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il grande mediatore

Marina Caffiero

Il grande mediatore

Tranquillo Vita Corcos, un rabbino nella Roma dei papi

Edizione: 2019

Collana: Studi Storici Carocci (307)

ISBN: 9788843094769

  • Pagine: 156
  • Prezzo:16,00 13,60
  • Acquista

In breve

Il volume tratta di una figura tra le più importanti del mondo ebraico italiano ed europeo, Tranquillo Vita Corcos, rabbino e medico attivo a Roma tra fine Seicento e primi decenni del Settecento. Stranamente trascurato dalla storiografia sull’ebraismo, Corcos si muoveva abilmente tra le relazioni intrecciate con membri illustri della politica e della cultura romana e italiana – papi compresi –, e quelle con le comunità ebraiche europee, che si rivolgevano a lui come a una indiscutibile autorità. Il personaggio, la vita e le opere di Corcos rinviano a una serie di tematiche storiografiche che illumina il contesto storico-culturale, non solo ebraico, dell’Italia e dell’Europa tra XVII e XVIII secolo e chiarisce quale fu la natura, essenzialmente negoziale, dei rapporti tra ebrei e cristiani ma anche la loro trasformazione nel tempo. Quella esercitata indefessamente da Corcos, politico avveduto, intellettuale complesso, attratto dalla Kabbalah e dal sabbatianesimo, fu davvero un’“arte della mediazione” pur all’interno di una strenua difesa dell’identità ebraica. Siamo di fronte a un personaggio razionale e aperto e a uno sforzo di dialogo e di conciliazione che non impediva però il ricorso a più dure proteste e denunce rivolte agli stessi pontefici per difendere gli ebrei da preconcetti e accuse, come quella, temibilissima, di omicidio rituale.

Indice

Abbreviazioni
Introduzione. Gli ebrei a Roma fra Seicento e Settecento: una storia da rivedere
1. Tra rabbini e convertiti. I Corcos, un dramma famigliare

Conversioni clamorose /Costruirsi una legittimità. I Boncompagni Corcos tra committenze artistiche e residenze nobiliari
2. Tranquillo Vita Corcos, leader dell’ebraismo romano
Una sottovalutazione storiografica
Il Talmud “sabbatiano” e “cattolico” di Praga: gli ebrei chiedono al papa il rogo/Corcos accademico e letterato/Il difensore degli ebrei
3. Il rabbino e l’odio del convertito
Il predicatore Paolo Sebastiano Medici/Il Memoriale del 1697 e la denuncia al Sant’Ufficio/Riti diabolici: una polemica a distanza
4. La ripresa dell’accusa di omicidio rituale nel Settecento e l’autodifesa degli ebrei
Ricompare l’accusa del sangue. I Memoriali del 1705 e del 1706/Il Memoriale del 1705/Il processo di Viterbo e il suo annullamento/Le accuse del predicatore Virgulti: verso una fase nuova dei rapporti tra ebrei e cristiani
5. Mantenere l’ordine in ghetto con il sostegno del papa
Scandalo in ghetto. Un caso di adulterio/L’intervento di Corcos/Il matrimonio per strada/Morale e buon governo/La risposta del tribunale del vicario
6. La pergamena misteriosa e la dissimulazione della Kabbalah

Una consulenza per il Sant’Ufficio/Angelologia e Kabbalah. Le inquietudini del rabbino/Menorah e magen David: due simboli dell’ebraismo e il loro uso magico/Amuleti proibiti e criptosabbatianesimo
Conclusioni. Una doppia personalità? Mistica e modernità
Bibliografia
Indice dei nomi