Carocci editore - La lingua delle cantigas

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La lingua delle cantigas

Par Larson

La lingua delle cantigas

Grammatica del galego-portoghese

Edizione: 2018

Collana: Lingue e Letterature Carocci (273)

ISBN: 9788843093953

  • Pagine: 140
  • Prezzo:16,00 13,60
  • Acquista

In breve

Tra gli ultimi decenni del XII secolo e la metà del XIV, i trobadores galego-portoghesi crearono un corpus di poesia amorosa, satirica, morale e religiosa che poco ha da invidiare alle opere dei coevi trovatori e trovieri provenzali, francesi e italiani. La parlata della Galizia – il finis terrae atlantico fino ad allora noto soprattutto come meta di pellegrinaggi – e del Nord del Portogallo divenne così la principale lingua lirica della Penisola iberica, praticata da nobili, chierici e giullari, nonché da due re, mecenati e raffinati poeti: Alfonso X di Castiglia e León (1252-84) e Don Denis di Portogallo (1279-1325). In Italia, questa scuola poetica è stata oggetto di studio fin dall'Ottocento da parte di filologi di vaglia (un nome per tutti: Ernesto Monaci), che hanno aperto la strada con approfonditi lavori sia sugli aspetti letterari, ecdotici e metrici, sia sulla tradizione manoscritta. Mancavano finora studi incentrati specificamente sulla lingua delle cantigas de amor, de amigo, d’escarnio e de mal dizer, nonché delle Cantigas de Santa Maria di Alfonso X. Questa grammatica, d’impostazione innovativa, è il primo tentativo di descrizione sistematica del galego-portoghese, che ha il fine di agevolare la lettura e la comprensione dei testi da parte degli studenti universitari.

Indice

Abbreviazioni e segni convenzionali
Premessa
Inquadramento storico
Parte prima
Tra scritto e parlato
1. Grafia, pronuncia

Repertorio grafematico/Accenti/Grafia “alfonsina” vs. grafia “dionisina”
Parte seconda
Fonologia

2. Vocalismo
Vocalismo tonico/Vocali nasali/Dittonghi discendenti/Vocalismo atono: apocope e conservazione di vocali finali/Vocali in iato e semivocali
3. Consonantismo
Occlusive e labiovelari/Lenizione e spirantizzazione/Affricate/Fricative/Nasali, laterali e vibranti/Nessi di consonante + l
4. Fenomeni generali
Dissimilazione/Paragoge
Parte terza
Morfologia (con note sparse sulla sintassi)
5. Il nome

L’articolo determinativo/L’articolo indeterminativo/Il sostantivo/L’aggettivo/Il pronome
6. Numerali
7. Il verbo

Presente indicativo e congiuntivo/Imperfetto indicativo e congiuntivo/Preterito perfetto/Preterito piucchepperfetto/Futuro indicativo/Futuro congiuntivo/Condizionale/Imperativo/Infinito personale/Gerundio/Verbi ausiliari/Coniugazione riflessiva/Verbi riflessivi in dipendenza da “non sapere”/Concordanza tra oggetto e participio
8. Avverbi
Avverbi di luogo/Avverbi di tempo/Avverbi di modo o maniera/Avverbi di quantità/Avverbi di modalità o di negazione/Gli avverbi i, u/Avverbi interrogativi/Le particelle ar/er e per-
9. Preposizioni
Preposizioni articolate/Locuzioni preposizionali
10. Congiunzioni
Coordinative/Subordinative
11. Interiezioni
12. Appendice: quattro testi commentati

Joan Airas, Pelo souto de Crexente/Alfonso X, Cantigas de Santa Maria, prólogo B, cobras I-IV/Fernan Paez de Tamalancos, Vedes, senhor, pero me mal fazedes/Estevan Coelho, Sedia la fremosa, seu sirgo torcendo
Bibliografia
Indice delle forme citate