Carocci editore - Vulnerabilità

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Vulnerabilità

Vulnerabilità

Analisi multidisciplinare di un concetto

a cura di: Orsetta Giolo, Baldassarre Pastore

Edizione: 2018

Collana: Biblioteca di testi e studi (1210)

ISBN: 9788843093861

  • Pagine: 296
  • Prezzo:29,00 24,65
  • Acquista

In breve

Il libro propone un’analisi della nozione di vulnerabilità e una riflessione sui molti significati che essa assume in uno scenario caratterizzato dalle interconnessioni tra le sfere dell’etica, della politica, del diritto, dell’economia. A partire dalla presa d’atto circa il suo ruolo nell’odierno dibattito nelle scienze umane, la vulnerabilità può essere configurata come paradigma atto a ripensare criticamente alcune idee fondamentali del discorso pubblico e a individuare modelli istituzionali e prassi normative capaci di rispondere alle sfide che la società globale pone. Lo scopo del volume è quello di fornire una serie di chiarificazioni terminologiche e di precisazioni concettuali attraverso percorsi investigativi diversi, riguardanti vari approcci disciplinari, accomunati in un confronto plurale.

Indice

Premessa di Orsetta Giolo e Baldassare Pastore
1. Alle origini (terminologiche) della vulnerabilità: vulnerabilis, vulnus, vulnerare di Giorgia Maragno
Vulnerabilità: una nuova parola. «Praefationes [...] evidentiorem praestant intellectum»? /A ritroso. Vulnerabilità, vulnerabile, vulnerabilis/Vulnerabilis, vulnus, vulnerare. Etimologia, corrispondenze, significati/Vulnerabilità corporale e protezione del diritto/Altri nomi per altre “vulnerabilità”/Vulnerabilità: la “conoscenza delle origini” facilita la comprensione?/Riferimenti bibliografici
2. Vulnerabilità e storia della filosofia. To pathei mathos: imparare attraverso la sofferenza di Alberto Jori
Introduzione/Giobbe alla prova/L’uomo e la sua fragilità nelle tragedie sofoclee/Il trionfo dell’efficienza e la vulnerabilità negata in Platone/La condizione miserabile dell’uomo/Il progetto dell’uomo perfettibile/La crisi della fiducia rinascimentale/Friedrich Nietzsche: i deboli e i forti/La Leggenda del Grande Inquisitore e la debolezza insanabile degli uomini/La riscoperta della «cura» e dell’«angoscia»: Martin Heidegger/Riferimenti bibliografici
3. La vulnerabilità come paradigma fondativo di Olivia Guaraldo
Introduzione: una fondazione contingente/Nemici vulnerabili/Lo scandalo della violenza/Ontologia della vulnerabilità/Dislocare lo stereotipo materno/Riferimenti bibliografici
4. La vulnerabilità in prospettiva critica di Thomas Casadei
Premessa/Una prima questione preliminare: «chi dice vulnerabilità cerca di ingannarti»?/Una seconda questione preliminare: dalla vulnerabilità alla possibilità della critica?/La forza della vulnerabilità, a partire dal riscatto/Dalla critica alla costruzione: effetti nei mondi del diritto/Riferimenti bibliografici
5. Relazioni, dipendenza e vulnerabilità di Wanda Tommasi
Femminismo e vulnerabilità/Dipendenza /Vulnerabilità: Judith Butler/Le ferite della forza: Simone Weil e Rachel Bespaloff/Vulnerabilità psicologica/Relazioni/Donne, maestre di vulnerabilità/Riferimenti bibliografici
6. La vulnerabilità nel pensiero di René Girard e Giorgio Agamben di Sandra Rossetti
Introduzione/René Girard e il sacrificio espiatorio/Giorgio Agamben e il “bando” sovrano /Conclusioni/Riferimenti bibliografici
7. Soggettività giuridica e vulnerabilità di Baldassare Pastore
Dal soggetto unico al soggetto plurale/Dalla frammentazione alla ricomposizione: la persona (e la sua dignità)/Vulnerabilità, capacità, riconoscimento/Riferimenti bibliografici
8. Vulnerabilità e qualificazione del soggetto: implicazioni per il paradigma dei diritti umani di Elena Pariotti
Introduzione/Vulnerabilità, soggetto di diritto e teorie dei diritti umani/Vulnerabilità e codificazione dei diritti uman/Vulnerabilità, ragionamento giuridico e tutela dei diritti umani/Osservazioni conclusive: la vulnerabilità come categoria euristica/Riferimenti bibliografici
9. La vulnerabilità nelle fonti normative italiane e dell’Unione Europea: definizioni e contesti di Maria (Milli) Virgilio
Nuove parole nel linguaggio giuridico/Nella tratta di esseri umani/La vittima vulnerabile/Nella protezione internazionale/La vulnerabilità delle persone fisiche nel diritto positivo statale
10. La vulnerabilità: da caratteristica dei soggetti a carattere del diritto di Fabio Ciaramelli
La vulnerabilità come fenomeno originario dell’umano e la crisi della categoria filosofica di stabilità nella cultura del Novecento/La strutturale caducità delle esperienze umane e il crollo dell’illusione circa la loro stabilità/La superfluità degli esseri umani/La vulnerabilità come trait d’union tra diritto e morale nelle democrazie costituzionali postbelliche/La singolare “situazione” della nozione di vulnerabilità nell’opera filosofica di Emmanuel Levinas/Dalla vulnerabilità ristretta alla vulnerabilità generale/La vulnerabilità come radicale alterazione dell’essere/La vulnerabilità come categoria giuridica/Dall’implacabilità della legge alla mitezza del diritto/Riferimenti bibliografici
11. Vulnerabilità del diritto: appunti per una mappa concettuale di Angelo Abignente
12. Potenzialità e limiti della nozione di vulnerabilità nel dibattito bioetico-giuridico contemporaneo di Silvia Zullo
Introduzione/La “grammatica bioetica” in tema di vulnerabilità/La vulnerabilità dell’essere agente/paziente/Conclusioni/Riferimenti bibliografici
13. La dimensione sociale della vulnerabilità di Geminello Preterossi
Vulnerabilità e antropologia politica/Lo Stato come protesi protettiva/Lo Stato sociale come antidoto alla vulnerabilità di massa/Modernità vulnerabile/Riferimenti bibliografici
14. Vulnerabilità ontologica e misurazione ex ante: un contributo dalla letteratura economica di Giuseppina Talamo
Introduzione/Vulnerabilità come condizione ontologica/Vulnerabilità alla povertà: un approccio ex ante/Misurazioni della vulnerabilità/Conclusioni/Riferimenti bibliografici
15. Il concetto di vulnerabilità e la sua tensione tra colonizzazioni neoliberali e nuovi paradigmi di giustizia di Annalisa Verza
La vulnerabilità e il paradosso della sua protezione/La vulnerabilità, e una metafora chimica/Derive progressive della protezione del vulnerabile/La vulnerabilità universale, a partire da Hobbes/Vulnerabilità speciale e comparativa: il mito dell’autonomia/L’estremizzazione neoliberale/Il ripensamento odierno della vulnerabilità come fondamento di un impianto di giustizia/Conclusioni/Riferimenti bibliografici
16. La vulnerabilità neoliberale. Agency, vittime e tipi di giustizia di Orsetta Giolo
Premessa/Su Martha Fineman e alcuni fraintendimenti/Judith Butler e le insidie della vulnerabilità neoliberale/La vittima vulnerabile e la giustizia correttiva/Cenni al ruolo del diritto nella costruzione della soggettività vulnerabile-neoliberale/Riferimenti bibliografici
17. Dalla responsabilità alla democrazia abilitante: prospettive (non troppo) future su etica della cura e vulnerabilità di Maria Giulia Bernardini
Introduzione/Uno sguardo (critico) sulla cura8Cura, giustizia, democrazia: un argomento politico per l’etica della cura/Conclusioni/Riferimenti bibliografici
Le autrici e gli autori