Carocci editore - Outdoor Education: prospettive teoriche e buone pratiche

Password dimenticata?

Registrazione

Outdoor Education: prospettive teoriche e buone pratiche

Outdoor Education: prospettive teoriche e buone pratiche

a cura di: Roberto Farnè, Alessandro Bortolotti, Marcella Terrusi

Edizione: 2018

Collana: Studi Superiori (1145)

ISBN: 9788843093670

  • Pagine: 268
  • Prezzo:24,00 20,40
  • Acquista

In breve

Con Outdoor Education (OE) si intendono le teorie e le pratiche dell’orientamento pedagogico che valorizza lo spazio esterno nelle sue diverse configurazioni come ambiente di apprendimento e di benessere educativo. L'OE emerge a livello internazionale sulla base dei frequenti indicatori di disagio e di malessere prodotti dalla “società del benessere”. Tra questi, la progressiva espropriazione, a partire dall'infanzia, delle esperienze effettuate a diretto contatto con l’ambiente, soprattutto naturale, e i danni psicofisici causati dalla sedentarietà connessa alla persistente “reclusione” negli spazi scolastici e domestici. L'OE propone un cambiamento nel modo di pensare e di fare educazione grazie al quale l’adulto per primo scopre e allarga gli orizzonti e le potenzialità della propria professione. Il libro offre una varietà di contributi in cui si uniscono riflessioni teoriche e linee di intervento, quadri di ricerca e suggestioni culturali a sostegno dell'OE non come “moda” educativa, ma come modo di fare educazione a cui è necessario essere formati, come insegnanti e pedagogisti, educatori sociali e dell’infanzia.

Indice

Introduzione. I bisogni educativi naturali di Roberto Farné, Alessandro Bortolotti e Marcella Terrusi
1. Outdoor Education come orientamento per una pedagogia sostenibile di Roberto Farné
Il modello sintonico e distonico /Il senso naturale dell’educazione/La radicale alternativa pedagogica/Ecologia pedagogica/Outdoor Education e resilienza/Dieci frequenti obiezioni
2. Educazione e scuole all’aperto nella storia dell’educazione del primo Novecento di Mirella D’Ascenzo
Educazione Nuova, contro la “diabolica invenzione” della scuola/Le scuole all’aperto
3. La ricerca internazionale in Outdoor Education: una meta-analisi critica di Alessandro Bortolotti
Definizione dell’ambito/Una meta-analisi critica/Le ricerche nell’ambito dell’Outdoor Adventure Education/Evidenze relative all’Outdoor Learning/Opinioni e suggerimenti di miglioramento sui programmi di Outdoor Learning/Alcune importanti evidenze su outdoor e sani stili di vita
4. Nature-Based Therapy: quando l’outdoor promuove la salute e il benessere individuale di Francesca Agostini e Marianna Minelli
Evidenze dell’impatto della natura sul benessere individuale/Spunti teorici in ambito psicologico/Nature-Based Therapy/Sfide per il futuro
5. Nodi teorici, dimensioni metodologiche e competenze chiave nella formazione per l’Outdoor Education di Maja Antonietti, Fabrizio Bertolino, Monica Guerra e Michela Schenetti
I nodi del discorso/Le dimensioni metodologiche/Le caratteristiche e le competenze chiave/Conclusioni
6. L’Adventure Education nel lavoro socioeducativo: riflessioni pedagogiche ed esperienze di Alessandra Gigli
Specificità dell’Adventure Education in ambito socioeducativo/Il rischio, il limite, la sfida del cambiamento/“Il più bravo tira la via”: il lavoro socioeducativo con adolescenti a rischio/La vela come possibilità di riscatto sociale
7. Il contributo psicomotorio: lo sguardo e la relazione oltre la soglia di Lucia Carpi
Gioco spontaneo e natura infantile/Spazi e materiali naturali: fuori dalla porta, dentro la relazione educativa/Il caso di Simone/Fuori c’è più corpo
8. Outdoor Education e Media Education nella scuola dell’infanzia di Andrea Ceciliani
La questione dell’educazione digitale/L’Outdoor Education come cornice appropriata per l’educazione digitale/Fotocamere e videocamere digitali come media inclusivi in Outdoor Education/Outdoor Education, media, ambiente e scienze naturali/Conclusioni
9. Letteratura per l’infanzia e immaginario naturale di Marcella Terrusi
La nave d’erba: navigare nelle pagine di un albo illustrato verdeggiante/Albo illustrato come mandala, universo di esperienze, relazioni dentro e fuori le pagine/Pagine illustrate e diritti: esistere, muoversi, scoprire, inventare/Ci dobbiam passare in mezzo/Conclusioni
10. Fenomeni evolutivi delle pratiche motorie e sportive in ambiente esterno di Gabriele Semprini
Sport outdoor tradizionale/Lifestyle sport e playground/Conclusioni
11. Arte e ambiente naturale di Marco Dallari
Esperienza in educazione/L’arte presenta e rappresenta l’ambiente naturale/Le immagini e le metafor/Laboratori di arte ambientale
12. Appendice. L’educatore prende il largo: la barca a vela come laboratorio di formazione di Giannino Melotti e Diana Cani
Come è nata l’idea del laboratorio di formazione outdoor in barca a vela/La metafora della barca a vela/Il laboratorio/Risultati/Conclusioni
Gli autori