Carocci editore - La letteratura tedesca contemporanea

Password dimenticata?

Registrazione

La letteratura tedesca contemporanea

Raul Calzoni

La letteratura tedesca contemporanea

L’età della divisione e della riunificazione

Edizione: 2018

Collana: Studi Superiori (1129)

ISBN: 9788843093113

  • Pagine: 276
  • Prezzo:25,00 21,25
  • Acquista

In breve

Il volume presenta la letteratura di lingua tedesca dalla costruzione del Muro di Berlino ai giorni nostri, tracciandone un bilancio anche attraverso le sue relazioni con il cinema e con i “mediatori del ricordo”, come la fotografia, la radio, la televisione e il web. La prima parte ripercorre la produzione di autori come Peter Weiss, Johannes Bobrowski, Elias Canetti e Thomas Bernhard, che vissero in prima persona il regime hitleriano e che, durante gli anni della divisione tedesca, hanno innalzato la prosa, la lirica e il teatro a luogo di riconciliazione individuale e collettiva con la storia recente della Germania e dell’Austria. Attorno al “passato che non passa” e alla sua elaborazione si sviluppa la seconda parte, che si focalizza sulla produzione letteraria successiva alla riunificazione tedesca di scrittori come Durs Grünbein, Herta Müller, W. G. Sebald e Bernhard Schlink, discutendone anche in prospettiva multimediale il rapporto con il dodicennio nero, con la divisione della nazione e con l’Ostalgie.

Indice

Introduzione
1. Letteratura, cultura e media nella Germania divisa

Guerra, teatro, cinema e radiodramma/Shoah, teatro, cinema e radiodramma/Heimat, industria culturale e critica sociale a Occidente/Fuga nel mito, nel mondo del lavoro e nella storia a Oriente/Teatro, storia e mito/Memoria e colpa negli (anti)idilli svizzeri e austriaci
2. Letteratura, cultura e media nella Germania riunificata
La “svolta” del 1989 nella cultura tedesca e nei suoi media(tori)/L’Ostalgie, l’ombra del Muro e l’«opera della riunificazione»/Vittime e carnefici della storia dopo la riunificazione
Bibliografia
Indice dei nomi