Carocci editore - Dubitare, riflettere, argomentare

Password dimenticata?

Registrazione

Dubitare, riflettere, argomentare

Silvana Borutti, Luca Vanzago

Dubitare, riflettere, argomentare

Percorsi di filosofia teoretica

Edizione: 2018

Collana: Studi Superiori (1122)

ISBN: 9788843092918

  • Pagine: 240
  • Prezzo:23,00 19,55
  • Acquista

In breve

Nella Logica Kant scrive: «A filosofare s’impara soltanto con l’esercizio e usando autonomamente la ragione», dando così all’esercizio un significato altamente formativo. Questo libro è nato da un’esperienza didattica viva, dalla lettura diretta di opere filosofiche della tradizione: ha origine dunque da un “esercizio” inteso in senso kantiano. Come palestra teoretica, si sono scelti testi che “filosofassero” nella forma aurorale dell’interrogazione e del dubbio, e insieme nella forma matura della procedura riflessiva e argomentativa. Si è così individuato come percorso elettivamente teoretico l’atteggiamento autoriflessivo: cioè la disposizione che porta le filosofie a interrogarsi sulla propria natura, sui propri compiti e sul proprio metodo di indagine. A partire dalle rappresentazioni antiche dell’inizio della filosofia, declinate da una parte come risveglio e meraviglia, dall’altra come domanda scettica sulla possibilità della conoscenza, i capitoli del volume affrontano ciascuno la lettura diretta di classici del pensiero considerati come paradigmi del formarsi di stili filosofici e dell’argomentare per concetti, da Agostino a Cartesio, da Hume a Husserl, da Hegel a Wittgenstein.

Indice

Premessa
1. Rappresentazioni antiche e moderne dell’inizio della filosofia: meraviglia, epochè, dubbio

Rappresentazioni dell’inizio della filosofia/Autoriflessività della filosofia/La radice affettiva della filosofia/Figure della meraviglia: Platone e Aristotele/Dubbio e interiorizzazione
2. Skepsis: il rapporto dello scetticismo con la filosofia
Lo scetticismo antico e l’implicazione realista/Esiti moderni dello scetticismo/Husserl: riformulazione del problema scettico e della sua implicazione realista/Quale soggettivismo contro lo scetticismo?
3. Agostino e l’invenzione cristiana dell’interiorità
La concezione cristiana originaria e la relazione con l’ebraismo e l’ellenismo/I presupposti neoplatonici del pensiero di Agostino/Agostino e la filosofia dell’interiorità
4. Cartesio: dubbio metodico e nascita del problema moderno della conoscenza
Modernità e linguaggio della filosofia/Le Regulae ad directionem ingenii: l’inizio metodico e il carattere intellettuale dell’essere/Il Discorso sul metodo: dall’impostazione metodica all’esito metafisico/Modernità (e aporie) del soggetto conoscente
5. Il problema della conoscenza nella filosofia moderna tra razionalismo ed empirismo
Introduzione. Il ritorno dello scetticismo e la nuova forma di autointerrogazione della filosofia/L’empirismo di Locke e Berkeley/L’esito scettico dell’empirismo: David Hume
6. Kant e la svolta trascendentale
La critica della ragione/Metafisica trascendentale/Genesi del modo di pensare critico: la lettera a Herz/Il problema dell’oggetto/Il giudizio
7. Hegel: distanza del sapere naturale dal sapere reale
Critica del dubbio intellettualistico/Scissione e inquietudine della coscienza all’origine della filosofia/Movimento e teleologia/La via della disperazione e il negativo/Fenomenologia del movimento della coscienza: la dialettica sapere-verità/Necessità del movimento della coscienza: il “per noi”/Volontà di filosofia
8. Husserl: atteggiamento naturale e atteggiamento filosofico
L’approccio fenomenologico alla filosofia/L’atteggiamento naturale e la neutralizzazione della tesi del mondo/L’argomentazione dell’epochè/Epochè, riduzione: uno sguardo alle interpretazioni
9. Wittgenstein e la forma del linguaggio
Il Tractatus logico-philosophicus: la filosofia come compito etico/Il linguaggio nel Tractatus: raffigurazione e irrappresentabilità/ La svolta dopo il Tractatus: antidogmatismo e grammatica/Nuovi concetti per il linguaggio: grammatica, gioco, regole
Bibliografia
Indice dei nomi
Indice analitico