Carocci editore - Mistagogia del Santo Spirito

Password dimenticata?

Registrazione

Mistagogia del Santo Spirito

. Fozio

Mistagogia del Santo Spirito

a cura di: Valerio Polidori

Edizione: 2018

Collana: Lingue e Letterature Carocci (271)

ISBN: 9788843092734

  • Pagine: 224
  • Prezzo:€ 19,00
  • in libreria dal 26 luglio

In breve

Fozio (813-893 ca.) è probabilmente l’autore bizantino più noto del suo tempo. Conosciuto soprattutto per la sua monumentale Bibliotheca, fu in realtà autore fecondo sia nel campo degli studi sacri che in quello degli studi profani. Quasi duecento anni prima dello “scisma d’Oriente”, dopo aver ricoperto la carica di patriarca di Costantinopoli, nella Mistagogia accusa chi, nella Chiesa romana, voleva modificare il Credo in modo che vi si affermasse che lo Spirito Santo procede non solo dal Padre – come nella sua antica redazione – ma anche dal Figlio, con pesanti ricadute sulla teologia trinitaria la cui gravità egli paragona a quella delle grandi eresie dei secoli III e IV. Primo trattato orientale su questa delicata questione teologica (il Filioque) che divide tuttora la Chiesa cattolica da tutte le Chiese ortodosse e dalle antiche Chiese orientali, l’opera fu riscoperta in Occidente in età umanistica ed è stata per cinque secoli oggetto di feroce censura da parte delle autorità religiose. Pubblicata per la prima volta da Joseph Hergenröther nel 1857 sulla base di pochi e non selezionati manoscritti, la Mistagogia appare ora nella prima edizione critica approntata con criteri moderni. La traduzione italiana e l’agile commento che accompagnano il testo rendono finalmente accessibile l’opera al pubblico interessato a una delle più affascinanti e attuali dispute teologiche della storia del Cristianesimo.

Indice

Premessa. Il fascino del nemico di Luciano Canfora
Prefazione
Introduzione
Sigle e abbreviazioni
Bibliografia
Mistagogia del Santo Spirito
Note filologiche
Commento al testo
Indice dei nomi
Indice dei riferimenti biblici