Carocci editore - I neuroni magici

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
I neuroni magici

Pierre Boulez, Jean-Pierre Changeux, Philippe Manoury

I neuroni magici

Musica e cervello

Edizione: 2018

Ristampa: 1^, 2019

Collana: Quality paperbacks (522)

ISBN: 9788843091423

  • Pagine: 216
  • Prezzo:14,00 11,90
  • Acquista

In breve

Quali sono i processi intellettuali e biologici che presiedono alla nascita di un’opera musicale? è possibile capire da un punto di vista scientifico in che modo e per quali ragioni un compositore, un musicista o un direttore d’orchestra scelgano di mettere insieme una nota con l’altra? più in generale, quale relazione sussiste tra le strutture elementari del nostro cervello – le molecole, le sinapsi, i neuroni – e le attività mentali complesse, come la percezione del bello o la creazione artistica? E dunque: che cos’è la musica? che cos’è un’opera d’arte? quali sono i meccanismi della creazione? che cos’è il bello? Due protagonisti assoluti della cultura contemporanea, Pierre Boulez – il grande compositore e direttore d’orchestra – e Jean-Pierre Changeux – il neurobiologo che ha fatto del cervello l’oggetto privilegiato delle sue ricerche – affrontano questi interrogativi, insieme al musicologo Philippe Manoury, in un dialogo che rappresenta un inedito e originale tentativo di fondare una “neuroscienza dell’arte”.

Indice

Introduzione all’edizione francese
1. Che cos’è la musica?
2. I paradossi del “bello” e le regole dell’arte
3. Dall’orecchio al cervello: fisiologia della musica
4. Darwin nella testa del compositore
5. Cosciente e non cosciente nell’invenzione musicale
6. Creazione musicale e creazione scientifica
7. Apprendere la musica
Note
Bibliografia
Ringraziamenti