Carocci editore - Platonismo e antiplatonismo da Nietzsche a Derrida

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Platonismo e antiplatonismo da Nietzsche a Derrida

Andrea Le Moli

Platonismo e antiplatonismo da Nietzsche a Derrida

Edizione: 2018

Collana: Biblioteca di testi e studi (1171)

ISBN: 9788843091140

  • Pagine: 196
  • Prezzo:18,00 15,30
  • Acquista

In breve

Che cosa significa essere “platonici” o “antiplatonici” per quegli autori che, nel corso del Novecento, sono stati ispirati dalla riflessione nietzscheana? Da Heidegger a Deleuze e Derrida, oggi sappiamo che, sulla scorta di un lascito per certi versi insospettabile dello stesso Nietzsche, vuol dire intendere il platonismo come tensione fra spinta rivoluzionaria e deriva dogmatica; raffigurazione del dramma di una filosofia radicale che ricerca la verità fino al paradosso del proprio smascheramento. Il volume discute la presenza ambivalente di Platone nella formazione della personalità nietzscheana (contemporaneamente modello ispiratore e bersaglio polemico) e ricostruisce il movimento attraverso cui le oscillazioni di Nietzsche si trasmettono ai pensatori successivi. Il risultato è una storia del platonismo come tradizione costituita dalla serie dei propri rovesciamenti, e un’immagine del filosofo platonico come maschera attraversata dai suoi “altri”: il sofista, il retore, l’artista, il politico.

Indice

Ringraziamenti
Introduzione. Il platonismo e l’eredità nietzscheana
1. Platonismo o antiplatonismo? Nietzsche lettore di Platone
Platone nel giovane Nietzsche/Un primo bilancio/Platone in Umano, troppo umano/La critica alla morale nelle opere degli anni Ottanta/Sviluppi critici
2. Rovesciare il platonismo. Il Nietzsche di Heidegger
Ripensare l’ambivalenza/Rovesciare il platonismo/La metafisica di Nietzsche/Sviluppi critici
3. Dialettica e differenza. L’antiplatonismo di Deleuze
Trasvalutazione e rovesciamento/La critica alla concezione rappresentativa del pensiero/Platonismo e neoplatonismo/Immanenza e trascendenza/Conclusioni
4. La questione della mimesis. Da Nietzsche all’ermeneutica
L’impostazione del problema/Conciliazione e composizione dell’aporia: la bivalenza della mimesis/L’approfondimento dell’aporia e il senso originario della mimesis/La mimesis nell’ermeneutica/Da Platone ad Aristotele/Conclusione
5. Idealità e scrittura. Derrida tra platonismo e neoplatonismo
Il punto di partenza/La produzione dell’idealità oggettiva nelle interpretazioni fenomenologiche (1953-67)/Ritorno a Platone/Mimetica e mimica: La doppia seduta/La produzione successiva/Metafisica della presenza, tradizione platonica e teologia negativa/Ch?ra, o la dissoluzione del platonismo
Conclusioni
Bibliografia