Carocci editore - Genomica sociale

Password dimenticata?

Registrazione

Genomica sociale

Carlo Alberto Redi, Manuela Monti

Genomica sociale

Come la vita quotidiana può modificare il nostro DNA

Edizione: 2018

Ristampa: 3^, 2018

Collana: Città della scienza (18)

ISBN: 9788843090815

In breve

Un numero sempre maggiore di evidenze documenta un sostanziale legame tra il contesto sociale all’interno del quale ciascuno di noi vive e le funzioni del genoma delle cellule somatiche e germinali che compongono il nostro organismo. Fattori ambientali di varia natura possono infatti modificare l’espressione genica delle cellule alterando lo stato fisiologico di tessuti e organi. Le diseguaglianze sociali si traducono così in diseguaglianze di salute, le quali, non solo vengono trasmesse in maniera intergenerazionale, ma determinano a loro volta diseguaglianze di opportunità, di reddito, di rango sociale in un meccanismo ricorsivo che rinforza lo svantaggio sociale che le ha originate.


Le profonde disuguaglianze socioeconomiche presenti, in maniera maggiore o minore, in tutte le popolazioni che abitano il pianeta Terra si traducono, si incarnano, nell’essenza biologica degli individui, nel proprio essere corporale. È ormai chiaro che esiste una transizione sociobiologica e che le condizioni di natura e di cultura in cui si sviluppa e vive un individuo si rincorrono influenzandosi reciprocamente in una relazione circolare.

Per capire le condizioni che definiscono il contorno della transizione sociobiologica è necessario effettuare dapprima una ricognizione sulle pari opportunità offerte al proprio arrivare sul pianeta. Ebbene, è sotto gli occhi di tutti che nascere in una grande città del mondo occidentale o alla periferia dell’impero non assicuri agli individui una pari opportunità: in primis, una pari opportunità del bene primario necessario per sperimentare la propria esistenza, la salute. Più precisamente, pari opportunità di accesso alle cure sanitarie capaci di assicurare salute a ciascuno di noi: la grande variabilità della costituzione genetica presente tra gli esseri umani rende chiaro che esistono moltissime e diverse suscettibilità alle malattie; non stiamo parlando di pari opportunità di salute (una condizione, quella di salute e benessere, per la quale ci dobbiamo impegnare), ma di pari opportunità di accesso alle cure sanitarie (i bisogni sanitari sono molto diversi all’interno e tra le popolazioni).

È necessario dapprima riflettere su come si sia giunti, nella storia dell’umanità, alla situazione odierna e su quali processi storici si sia consolidata la radiografia delle chiare disuguaglianze presenti sul pianeta. Ciò permette di analizzare i meccanismi che trasducono al DNA, alle cellule, ai tessuti, agli organi, a tutto il nostro corpo (compresa la nostra mente), i fattori chimici, fisici, sociali e culturali che definiscono l’ambiente nel quale si sviluppa l’intera storia del ciclo vitale di un individuo. In base ai calcoli statistici sulla mortalità in Francia, Gran Bretagna, Giappone e USA, le stime più attendibili sul massimo di vita spendibile sul pianeta si aggirano ormai intorno ai 115-125 anni. Molti dei bambini che nascono in questi anni saranno già, quindi, tra questi ultracentenari. In base a quale logica della disuguaglianza molti altri che stanno nascendo in condizioni svantaggiate non possono aspirare allo stesso destino?

Indice

Prefazione
Lo sviluppo di una società transegualitaria
Disuguaglianze sul pianeta
Chi governa il mondo: Chomsky e il Senato virtuale
Disuguaglianze di salute: il caso dei minori
Il sociale si fa biologico
Disuguaglianze socioeconomiche e salute in Italia
Uguaglianza/disuguaglianza: cosa è accaduto in Italia
Equità – salute
Esposizione a fattori ambientali nocivi e salute
Un esempio classico: epidemiologia dell’obesità
Thrifty gene: obesi in Asia ma non in Africa
Ambiente e nutrizione: la qualità delle cellule germinali
Trasmissione dello svantaggio tra generazioni
I vaccini: necessità del dialogo tra giudici e scienziati
La cultura del dono: da Kant a cant
Assistente di vita indipendente
Bibliografia
Glossario