Carocci editore - Costituzione italiana: articolo 5

Password dimenticata?

Registrazione

Costituzione italiana: articolo 5

Sandro Staiano

Costituzione italiana: articolo 5

Edizione: 2017

Collana: Sfere extra (5)

ISBN: 9788843088614

  • Pagine: 176
  • Prezzo:13,00 11,05
  • Acquista

In breve

L’attuazione dell’articolo 5 della Costituzione è vicenda complessa e contrastata. Non si riesce ad “addomesticarla” disegnando un rassicurante sviluppo lineare. Spesso l’occhio dell’osservatore è ingannato: l’autonomia sembra un fiume che scorre dalla sorgente alla foce dentro l’alveo dell’unità della Repubblica. Essa è invece come un largo canale lagunare, che si muove alternativamente nei due sensi con l’andamento delle maree, sotto l’impulso gravitazionale del sistema dei partiti. In questi flussi e riflussi sono in gioco, per larga parte, la qualità e la sorte stessa della democrazia italiana.


Il volume fa parte della serie Costituzione italiana:i Principi fondamentali diretta da Pietro Costa e Mariuccia Salvati.
Perché leggere la Costituzione italiana? E perché viene così spesso evocata nei dibattiti politici e citata sulle pagine dei giornali, a volte senza neanche essere ben conosciuta? Che cos’hanno di speciale i dodici articoli con cui si apre? I principi e i diritti fondamentali che vi sono enunciati sono viva realtà? Nel settantesimo anniversario della sua nascita, una serie di brevi volumi illustra la straordinaria ricchezza di motivi e implicazioni racchiusa nei principi fondamentali della nostra Costituzione ricostruendone la genesi ideale, ripercorrendo le tensioni del dibattito costituente, interrogandosi sulla loro effettiva applicazione e attualità.


Indice

La serie “Costituzione italiana: Principi fondamentali” di Pietro Costa e Mariuccia Salvati
Introduzione
1. I caratteri originari e il fondamento
2. Un «modo d’essere della Repubblica»
3. Repubblica delle autonomie e sistema dei partiti
Bibliografia