Carocci editore - Humanities e altre scienze

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Humanities e altre scienze

Humanities e altre scienze

Superare la disciplinarità

a cura di: Monica Cini

Edizione: 2017

Collana: Lingue e Letterature Carocci (240)

ISBN: 9788843088508

  • Pagine: 128
  • Prezzo:14,00 11,90
  • Acquista

In breve

Superare la disciplinarità implica definire rapporti tra discipline (coordinamento, interazione, integrazione), sviluppare linguaggi e metodi comuni e riconoscere la reciproca valenza scientifica e conoscitiva. Come si sono comportate le scienze umane di fronte alle riflessioni sulla complessità? Quale può essere il valore aggiunto di un approccio interdisciplinare? Come coniugare la rigidità dell’ordinamento universitario suddiviso in settori scientifico-disciplinari con l’apertura verso le altre scienze? Il volume riflette sul significato di multi-, inter- e transdisciplinarità attraverso la presentazione di percorsi di ricerca spaziando dalle Digital alle Health e alle Cognitive Humanities. I progetti presentati, per la maggior parte nati in seno al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino, offrono lo spunto per riflessioni generali che vanno dalle delimitazioni terminologiche all’epistemologia fino all’emergere degli ostacoli che si possono incontrare nell’intraprendere un percorso di ricerca interdisciplinare. A conclusione del libro lo sguardo punta oltre l’accademia per evidenziare come il metodo interdisciplinare possa aiutare la società a crescere in modo più consapevole, responsabile e sostenibile.

Indice

Introduzione di Monica Cini
Riferimenti bibliografici

1. Oltre la disciplinarità: le Humanities al confronto con le altre scienze di Monica Cini
La crisi delle Humanities / Le due culture / La teoria della complessità / La terza cultura / Multi-, pluri-, inter- e transdisciplinarità: una guerra di definizioni / Riferimenti bibliografici

2. Classici e computer: verso la transdisciplinarità? di Ermanno Malaspina e Elisa Della Calce
I classici e la sfida dell’informatica / Il progetto “Maestri digitali dell’Ateneo di Torino” / Una biblioteca digitale del “Peyron politico”: ipotesi di lavoro / Un’edizione digitale veramente critica di un testo classico? / Senso e possibili sviluppi / Riferimenti bibliografici

3. Questioni sull’interdisciplinarità: innesti di linguistica e medicina di Raffaella Scarpa
Gli anni della svolta discipline e sistemi di pensiero: Michel Foucault, Gilles Deleuze e Félix Guattari / “Il nulla dietro”: specializzazione vs interdisciplinarità / Innesti di linguistica e medicina / Riferimenti bibliografici

4. L’interdisciplinarità delle Cognitive Humanities: intersezioni, frizioni e potenzialità di Teresa Prudente
Le Cognitive Humanities: una breve panoramica storico-metodologica / Allucinazione e narratività: background, elaborazione e ricezione di un progetto di Cognitive Humanities / Riferimenti bibliografici

5. Teatro e medicina. “Co-Health. Il teatro nella formazione del personale sanitario” di Alberto Pagliarino
Introduzione / Il teatro fuori dai teatri / Arte e salute / Teatro e ambiente sanitario, tra rito e formazione / “Co-Health”, tra interdisciplinarità e benessere / Riferimenti bibliografici

6. Pop Economix, crocevia fra teatro, giornalismo ed economia di Nadia Lambiase
Ibridazione di linguaggi e metodologie / Economia civile: per un cambio di paradigma / Il percorso multimediale e multimodale

Riferimenti bibliografici