Carocci editore - G. E. M. Anscombe: guida alla lettura di Intention

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
G. E. M. Anscombe: guida alla lettura di Intention

Elisa Grimi

G. E. M. Anscombe: guida alla lettura di Intention

Edizione: 2018

Collana: Biblioteca di testi e studi (1212)

ISBN: 9788843086689

  • Pagine: 144
  • Prezzo:16,00 13,60
  • Acquista

In breve

L’opera più importante per la filosofia dell’azione dopo l’Etica di Aristotele: così Donald Davidson ha definito il libro di Gertrude Elizabeth Margaret Anscombe, Intention, che Elisa Grimi ci presenta oggi attraverso questa preziosa guida alla lettura, il primo testo di questo genere in lingua italiana. dalla Prefazione di Cyrille Michon

Che cosa sia un’intenzione, quale sia il ruolo che essa svolge all'interno di un’azione, se vi si possa trovare traccia della vera intenzione del soggetto guardando l’azione che compie: questi e molti altri sono gli interrogativi ai quali Anscombe tenta di rispondere. Intention non è un’opera di etica o di politica ma si muove su uno sfondo etico o politico, uno sfondo da cui lo scritto trae la propria forza e il proprio spirito. L’intenzione infatti è capace di modellare l’azione e generare una storia. Come un mazzo di fiori scelto ad hoc è capace di suscitare emozioni e sentimenti e, allo stesso tempo, custodire la promessa di una storia a venire.

Indice

Prefazione di Cyrille Michon
Introduzione
1. Una precisazione: intenzione ed intenzionalità
2. Per una teoria dell’azione
3. La riscoperta di Aristotele
La prospettiva aristotelica /Una nota sul sillogismo pratico Intention. Analisi testuale
Conclusioni
Indice dei sommari
Bibliografia