Carocci editore - Addio alla provincia rossa

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Addio alla provincia rossa

Mario Caciagli

Addio alla provincia rossa

Origini, apogeo e declino di una cultura politica

Edizione: 2017

Ristampa: 1^, 2017

Collana: Biblioteca di testi e studi (1124)

ISBN: 9788843086658

  • Pagine: 384
  • Prezzo:35,00 29,75
  • Acquista

In breve

Delle due grandi subculture politiche territoriali del sistema italiano la “bianca” scomparve con la dc, mentre la “rossa” ha avuto una lunga agonia. Questo libro è frutto di ricerche pluriennali su una delle zone più rosse della Toscana rossa, il Medio Valdarno Inferiore. Facendo ricorso a una molteplicità di strumenti di indagine, in particolare a quattro serie di interviste in profondità condotte fra il 1984 e il 2006, sono state ricostruite le origini della subcultura alla fine dell’Ottocento, le sue componenti distintive (strutture, luoghi della memoria, miti, riti, valori) fino agli anni Ottanta del Novecento e, infine, la sua crisi e la sua dissoluzione nel nuovo secolo.


Il volume ha ottenuto il Premio Pozzale 2017

Indice

1. 1984
2. Cultura politica, culture politiche
3. Il consenso, ovvero l’ininterrotta ascesa del voto comunista dal 1946 al 1984 nel Medio Valdarno Inferiore
4. La grande trasformazione
5. Costi e benefici dell’industrializzazione nel Comprensorio del cuoio e della calzatura
6. La memoria e la storia
7. Le istituzioni centrali della subcultura: il partito e il Comune
8. La “corona”
9. I luoghi della memoria
10. Miti, riti, simboli
11. Fra tradizione e vita quotidiana: i valori
12. I primi (e ultimi) cedimenti elettorali fra 1987 e 1990 e lo scioglimento del PCI(1991)
13. Dopo il PCI e dopo l’URSS
14. L’ultima generazione
15. In famiglia con i nonni, fra valori e abitudini, Berlinguer e gli  altri
16. Il lungo addio
17. Che resta?
18. Un’epopea del Novecento: regioni rosse in Europa

Indice dei nomi