Carocci editore - L'immaginario e la ragione

Password dimenticata?

Registrazione

L'immaginario e la ragione

Gian Mario Anselmi

L'immaginario e la ragione

Letteratura italiana e modernità

Edizione: 2017

Collana: Lingue e Letterature Carocci (227)

ISBN: 9788843086641

In breve

Il libro propone al lettore lo studio del grande pensiero riformatore  settecentesco e della sua imprescindibile cifra letteraria  e artistica come chiavi decisive da cui partire per interpretare  la contemporaneità e i suoi lessici, in alternativa a logore sintesi  storiografiche e ideologiche ormai scontate e inadeguate a dar conto  del nostro intricato presente. È oggi necessario e urgente infatti  guardare a quella straordinaria stagione di appassionato  riformismo politico, ideale, culturale legata all’Illuminismo europeo  e alle sue imponenti radici rinascimentali: di quella stagione  i pensatori, gli artisti e i letterati italiani furono grandi protagonisti  e ad essi occorre volgersi per tornare a sperare nel futuro.

Indice

Prefazione

1. La grande contraddizione

2. Riformatori, scrittori, italiani

3. Mondi e volti del Settecento

4. Leon Battista Alberti e Niccolò Machiavelli: l’inizio

5. Eroismo magnanimo e saggezza nella letteratura italiana: una lunga durata

6. Le narrazioni dei nostri tempi e le radici umanistiche

Bibliografia essenziale
Indice dei nomi