Carocci editore - Come fare filosofia con i film

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Come fare filosofia con i film

Come fare filosofia con i film

a cura di: Roberto Mordacci

Edizione: 2017

Collana: Studi Superiori (1069)

ISBN: 9788843086481

  • Pagine: 144
  • Prezzo:14,00 11,90
  • Acquista

In breve

Il cinema pensa. Non lo fa solo nel caso dei grandi autori, ma ovunque  registi, attori e pubblico si ritrovino, come per incanto, in un dialogo  di immagini e idee. Tuttavia, se non disponiamo di una chiave di lettura  per cogliere la densità sotterranea di un film, quest’ultimo scorrerà  come un fluido su una superficie impermeabile. Avremo così perduto  l’occasione di incontrare una verità, spesso tanto semplice quanto  profonda, mostrata per via sensibile invece che concettuale.  Se si impara a leggere un film con gli “utensili” della filosofia  (concetti, ragionamenti, idee e persino teorie), si accede  a un’esperienza più piena e più consapevole di ciò che il cinema  ci presenta. È in tal senso che questo libro offre un metodo.  Anzi, ne offre quattro. Per leggere ogni tipo di film, di qualunque epoca  e per qualsiasi pubblico. Non sono i soli metodi possibili, ma sono  quelli che, consolidati da una letteratura ormai ampia e approfondita,  riassumono efficacemente i principali modi in cui la filosofia  si è accostata al cinema e ha offerto agli spettatori, non meno che  ai critici e agli autori, la ricchezza della propria millenaria tradizione.

Indice

Introduzione di Roberto Mordacci

1. Il cinema e la filosofia dell’immagine di Andrea Tagliapietra
La filosofia nell’epoca cinematografica del pensiero / La filosofia nasce come teoria dell’immagine / La realtà dell’immagine cinematografica / L’immagine salvata e la morte al lavoro / Lo splendore del vero e il mondo visto / Il simulacro e la vita al lavoro

2. Filosofia filmica, ovvero: pensare per immagini e movimento di Roberto Mordacci
Il cinema come filosofia / Esporre ed elaborare un pensiero in immagini / Pensare per controesempi / Pensare per esperimenti mentali / Il cinema come scrittura di sé

3. Filosofia con il cinema di Claudia Bianchi
Introduzione / “Filosofia filmica” o “filosofia con il cinema”? / Appunti per una pragmatica della narrazione / Conclusione

4. Storia critica nei film di Luca Pes
Il tempo raccontato, ovvero il film come testo / Il tempo della produzione, ovvero il film / come prodotto e fonte / Il tempo della visione, ovvero il film / come soggetto e oggetto / Nota finale

5. 81?2 di Federico Fellini (1963) di Maria Russo
Snaporaz alle prese con un film comico / Filosofia dell’immagine: luci e ombre tra insincerità e svelamento / Filosofia filmica: le regole dell’harem, la festa della vita / Filosofia con il cinema: la sostenibile leggerezza di Federico / Storia critica nei film: il triste singhiozzo della Diomedea

6. Adaptation di Charlie Kaufman (2002) di Raffaele Ariano
Introduzione / Storia critica nei film: uno sceneggiatore d’avanguardia in crisi / Filosofia dell’immagine: mise en abyme e metatestualità in Adaptation / Filosofia filmica: su narcisismo, alterità e desiderio / Filosofia con il cinema: una conclusione a partire da Robert McKee

7. Il settimo sigillo di Ingmar Bergman (1957) di Francesco Valagussa
Filosofia filmica: Antonius Block o Abramo / Filosofia dell’immagine: scacchiera o inferriata / Filosofia con il cinema: sigillo o pittura / Storia critica nei film: finale o danza

8. The Hateful Eight di Quentin Tarantino (2015) di Antonio Moretti
Introduzione / Filosofia dell’immagine: questo non è un western / Filosofia filmica: contro la teoria della frontiera / Storia critica nei film: nascita e morte di una nazione / Filosofia con il cinema: la menzogna e la mitopoiesi