Carocci editore - Da Kurt Wallander a Salvo Montalbano

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Da Kurt Wallander a Salvo Montalbano

Rossella Selmini

Da Kurt Wallander a Salvo Montalbano

Polizia e poliziotti nella letteratura europea contemporanea

Edizione: 2017

Collana: Lingue e Letterature Carocci (244)

ISBN: 9788843086160

  • Pagine: 200
  • Prezzo:19,00 16,15
  • Acquista

In breve

Che cosa hanno in comune il commissario siciliano Salvo Montalbano e il poliziotto svedese Kurt Wallander, oltre ad essere entrambi personaggi di romanzi e di serie televisive di grande successo? Come viene descritto oggi il lavoro della polizia nei libri della letteratura poliziesca europea? Quale modello emerge da queste pagine e quanto è coerente con i risultati della ricerca sociologica e criminologica? E questa rappresentazione di eroi in bilico tra senso del dovere e senso della giustizia, dentro e fuori dalle organizzazioni in cui lavorano, contribuisce ad avvicinare la polizia a un ampio pubblico? Sono alcune delle domande a cui il libro intende rispondere analizzando una serie di romanzi della letteratura poliziesca europea degli ultimi decenni e confrontandoli con i risultati della ricerca. A cavallo tra criminologia culturale e cultural studies, il volume ripercorre alcuni grandi temi – il lavoro del poliziotto, le culture della polizia, la discrezionalità e i dilemmi di coscienza, le relazioni, in particolare quelle di genere, nelle organizzazioni – offrendoci uno scenario della rappresentazione della polizia europea contemporanea che mostra interessanti tratti di verosimiglianza e di coerenza con la ricerca scientifica.

Indice

Ringraziamenti
Abbreviazioni
Introduzione
1. Evoluzione e personaggi del romanzo poliziesco

Generi, subgeneri e tipologie/Le origini del romanzo poliziesco /La Hard Boiled School/Maigret: il funzionario pubblico/La police procedural story/Il romanzo poliziesco europeo contemporaneo: eroi che piacciono “ad accademici e a idraulici”/Chi sono i nuovi eroi europei/Gli esclusi /Le eredità del passato e il nuovo modello
2. La criminologia culturale e la rappresentazione della polizia nei media visuali
La criminologia culturale: origini e metodologie di ricerca/La criminologia culturale e la ricerca sui media/Media loops e contesti a bassa definizione/La rappresentazione delle polizie nelle serie televisive tra Europa e Stati Uniti/La rappresentazione della società, del cambiamento sociale e del crimine/Reality shows e le nuove serie della tv via cavo/I poliziotti si sentono rappresentati? /Crimine, polizia e mezzi di informazione
3. Poliziotti in bilico. Crisi, conflitti e identità
«Montalbano sono!»: cultura di polizia e identità dei poliziotti europei/Il rapporto con la rappresentazione mediatica/Istruzione, letture e musica/Perché si diventa poliziotti/Conflitti familiari/«Eau du solitaire»: l’isolamento sociale del poliziotto/Lo stress /Cambiare vita
4. Le culture negative della polizia
Cultura, culture e cambiamento/La cultura conservatrice/Le opinioni sulla criminalità e la giustizia penale/La rappresentazione della società/Le donne in polizia/La cultura machista/Sopravvivere in un mondo maschile
5. Le relazioni interne ed esterne
Il cinismo/Le relazioni interne: cameratismo e conflitti/Quelli del “quinto piano”: capi e gerarchie/Il sospetto e i nemici esterni /I giudici e i politici/Amici e nemici: i giornalisti
6. Il lavoro dei poliziotti
Il contesto del lavoro di polizia/Resistenza al cambiamento: la community policing/Resistenza al cambiamento: il managerialismo/Il lavoro di polizia/L’investigazione: arte ed esperienza/L’investigazione: intuizioni, coincidenze e assemblaggio/Lavoro di squadra e fallimenti/Le nuove tecnologi/La burocrazia
7. Eroi o devianti? Discrezionalità, devianza e abusi in polizia
La discrezionalità, o il maglione di lana di Montalbano/Discrezionalità e autonomia/La discrezionalità è positiva o negativa?/ La devianza in polizia: cosa dice la ricerca/Violenze fisiche e abusi nei romanzi/Devianza individuale e organizzativa/La devianza per giusta causa e i dilemmi di coscienza/La devianza per giusta causa nel lavoro quotidiano/Il codice del silenzio
Bibliografia