Carocci editore - Evoluzionismo e creazionismo: il dibattito dopo Darwin

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Evoluzionismo e creazionismo: il dibattito dopo Darwin

Evoluzionismo e creazionismo: il dibattito dopo Darwin

Antologia di testi

a cura di: Alessandro Ottaviani

Edizione: 2017

Collana: Studi Superiori (1061)

ISBN: 9788843085682

  • Pagine: 184
  • Prezzo:17,00 14,45
  • Acquista

In breve

La teoria di Darwin esposta nel 1859 in On the Origin of Species segnò il declino inesorabile dell’idea delle specie come atti separati di creazione divina e immutabili nel tempo. La definitiva affermazione dell’evoluzionismo non ha però dato corso, nei decenni seguenti, ad un generale accordo nella comunità scientifica sui meccanismi di trasformazione degli organismi; né ha comportato la cancellazione sistematica della voce di coloro che hanno continuato sia a sostenere la compatibilità della presenza e dell’intervento divini con la storia della natura sia, addirittura, a rivendicare ad oltranza un fondamento scientifico al significato letterale del Genesi. Il volume offre una guida agile e ragionata di questo dibattito fra sapere biologico e teologico fino alle recenti tesi dell’Intelligent Design.


Il volume è pubblicato in Storia della scienza, serie diretta da Marco Ciardi e Franco Giudice, che comprende antologie dei più importanti testi della storia della scienza relativi sia a singoli autori (Galileo, Newton, Einstein...), sia a temi di particolare rilievo (cosmologia, evoluzionismo, meccanica quantistica...).
Ogni volume, oltre a un’introduzione generale, è dotato di apparati critici che forniscono al lettore gli strumenti indispensabili non solo per inquadrare i testi e gli autori nel loro preciso contesto storico, ma anche per apprezzare il ruolo che ancora oggi svolgono nel dibattito scientifico e culturale.


Indice

Introduzione

1. All’ombra di Darwin
Il vitalismo secondo Hans Driesch / La terza via: Henri Bergson e l’élan vitale / Ernst Haeckel: filogenesi dell’anima e mistica del monismo / Creazionismo e trasformismo: prove di conciliazione / 1893-1907: due pronunciamenti ufficiali della Chiesa / Agostino Gemelli ed Erich Wasmann: critica al monismo / La teoria evoluzionistica è inapplicabile all’anima umana / Il “caso” Henry de Dorlodot / La scienza moderna dimostra la verità del racconto biblico / Louis Vialleton e le illusioni del trasformismo / Ritorno all’evoluzione creatrice nell’idealismo di Édouard Le Roy

2. Dalla “Nuova Sintesi” alla biologia molecolare
Erwin Schrödinger: organismo e orologio visti da un fisico / L’origine della vita: l’ipotesi di Oparin / George Gaylord Simpson: “il problema dei problemi” / Theodosius Dobzhansky: evoluzione a più livelli / Francis Crick: il vitalismo ha i giorni contati / Jacques Monod: invarianza, teleonomia e il principio di oggettività / François Jacob: la vita e la sua “logica” / Ernst Mayr: evoluzione cosmica ed evoluzione biologica

3. La teologia fra creatio continua e contingenza
Teilhard de Chardin: l’evoluzione convergente / L’Enciclica Humani generis / Antonin-Dalmace Sertillanges: novità sull’idea di creazione / Karl Barth: la creazione non è teologia naturale / Paul Tillich: gerarchie, livelli, dimensioni e regni / Karl Rahner: l’ominizzazione come autotrascendimento / Wolfhart Pannenberg: caso e contingenza come segni dell’attività creatrice divina

4. Dal creazionismo scientifico all’Intelligent Design
Il creazionismo scientifico alla prova dei fatti: la “geologia del Diluvio” / Stephen Jay Gould: l’evoluzione come fatto e come teoria / William Dembski: l’Intelligent Design e l’obiezione della disteleologia / Dawkins e la “Grande Convergenza” / Una critica filosofica all’Intelligent Design: Hans Jonas / Una critica teologica all’Intelligent Design: Wolfhart Pannenberg

Indice dei nomi