Carocci editore - I modelli nelle teorie scientifiche

Password dimenticata?

Registrazione

I modelli nelle teorie scientifiche

Marco Giunti, Giuseppe Ledda, Giuseppe Sergioli

I modelli nelle teorie scientifiche

Edizione: 2016

Collana: Biblioteca di testi e studi (1067)

ISBN: 9788843082216

  • Pagine: 236
  • Prezzo:24,00 22,80
  • Acquista

In breve

Che cosa sono le teorie scientifiche e come si rapportano al mondo? Che cosa distingue le teorie matematiche dalle teorie delle scienze empiriche e che cosa, invece, le accomuna? Come mai la matematica è il mezzo migliore e più potente per descrivere e spiegare i fenomeni naturali, ma anche molti di quelli sociali e psicologici? Domande di questo genere possono oggi essere affrontate in modo adeguato solo riconoscendo il ruolo fondamentale svolto dai modelli nello sviluppo delle scienze e delle loro teorie. La prima parte del libro analizza e ricostruisce le diverse accezioni del concetto di modello nella tradizione semantica della filosofia della scienza; la seconda e la terza sono invece dedicate ai modelli nelle teorie fisiche e in quelle matematiche. Il volume mette in luce come gran parte degli usi più significativi del termine “modello” nelle scienze possa essere ricondotta alla nozione matematico-insiemistica di modello. Essa costituisce la base di due distinti concetti di verità, uno dei quali si applica alle teorie matematiche e l’altro a quelle empiriche.

Indice

Introduzione

Parte prima Modelli e teorie nella filosofia della scienza

1. Le teorie empiriche fra sintassi e semantica

2. La concezione sintattica delle teorie empiriche
Il linguaggio L della teoria assiomatizzata TL / La teoria assiomatizzata TL = (DL, AL) / Estensione definizionale T’L’ di TL / Il sistema interpretativo ILO di una teoria empirica T=(TL, ILO) / Limiti della concezione sintattica delle teorie empiriche

3. Patrick Suppes e le teorie come definizioni di predicati teoretico-insiemistici
La definizione di un predicato teoretico-insiemistico che corrisponde a un sistema formale elementare / Tipi di modello non esprimibili mediante sistemi formali elementari / Una definizione generale di modello / Il problema dell’interpretazione empirica delle teorie

4. L’approccio dello spazio degli stati
Le teorie empiriche come spazi degli stati configurati / Enunciati elementari, linguaggi semi-interpretati e loro modelli / Verità empirica o adeguatezza empirica di una teoria?

5. Lo strutturalismo
Modelli potenziali, modelli e interpretazioni intese / La verità di una teoria come verità delle sue asserzioni empiriche

6. Altri approcci
La semantica non-standard di Dalla Chiara e Toraldo di Francia / L’approccio socio-cognitivo di Giere /Il rapporto fra teorie e mondo. Problemi aperti

7. Una semantica del mondo reale per i sistemi dinamici deterministici con un numero finito di componenti
Sistemi dinamici deterministici a n-componenti / Fenomeni dinamici deterministici / L’interpretazione di un sistema dinamico a n-componenti su un fenomeno / Modelli veri di fenomeni / Modelli galileiani. Correttezza empirica e verità

8. Riepilogo della Parte prima
 

Parte seconda Modelli nelle teorie fisiche

1. I modelli nella fisica

2. Il modello classico
La meccanica classica / Determinismo e predittività del modello classico

3. Il modello elettromagnetico
Il concetto di campo / Campo elettrico, campo magnetico. Campo elettromagnetico

4. Il modello relativistico
La nascita della relatività ristretta / Le trasformazioni di Lorentz / La teoria della relatività generale

5. Il modello quantistico
L’avvento della meccanica quantistica / L’esperimento delle due fenditure. Caratteri innovativi del modello quantistico / Il modello atomico di Bohr

6. Riepilogo della Parte seconda 
 

Parte terza La teoria matematica dei modelli

1. Perché una teoria matematica dei modelli
Lo sviluppo della teoria matematica dei modelli

2. Strutture e linguaggi
Simboli: operazioni, relazioni, segnature / Strutture di una data segnatura / Sintassi: formule, termini, enunciati / Assegnazioni, soddisfacimento e verità / Modelli, teorie e conseguenza logica / Classi elementari notevoli / Il Teorema di Compattezza

3. Costruire nuove strutture
Gli ultrafiltri / La riduzione dei prodotti diretti / Il Teorema Fondamentale degli ultraprodotti

4. Riepilogo della Parte terza 

Appendici
1. Termini individuali e formule di un linguaggio elementare

2. L’enumerabilità effettiva dei teoremi di una teoria assiomatizzata

3. Semantica tarskiana per un linguaggio elementare

4. Modello, tipi di un modello e loro costruzione a partire dai suoi insiemi base

5. I numeri ordinali

6. La costruzione dei naturali

Riferimenti bibliografici