Carocci editore - Le avventure della libertà

Password dimenticata?

Registrazione

Le avventure della libertà

Francesca Izzo

Le avventure della libertà

Dall’antica Grecia al secolo delle donne

Edizione: 2016

Ristampa: 1^, 2017

Collana: Biblioteca di testi e studi (1053)

ISBN: 9788843081257

  • Pagine: 167
  • Prezzo:17,00 16,15
  • Acquista

In breve

La progressiva a­ffermazione del soggetto femminile tra il XX e il XXI secolo ha fatto cadere una dopo l’altra le barriere che impedivano alle donne l’accesso alla sfera pubblica e sociale. Nelle nostre società democratiche le donne sono ormai considerate in linea di principio eguali agli uomini. Ma l’acquisita cittadinanza dà luogo a inedite questioni etiche e politiche (dall’aborto alla fecondazione assistita, dalla maternità surrogata alla rappresentanza paritaria). Nel volume, Francesca Izzo indaga gli eff­etti che l’eguaglianza induce sui principi e sulle forme della libertà, mutando l’idea stessa di genere umano. Nel farlo ricostruisce alcune grandi scansioni della storia della libertà, dalla polis greca al pensiero femminista contemporaneo, so­ffermandosi sul nesso tra libertà e necessità colto in alcune gure chiave del pensiero filosofico, religioso e politico della tradizione occidentale: da Aristotele e Platone a Paolo e Agostino, da Locke a Marx, Nietzsche e Arendt, no a Simone de Beauvoir, Luce Irigaray, Judith Butler.

Indice

Introduzione

1. La libertà nasce in Grecia

Definizioni di libertà/Libertà e polis/L’autoctonìa di Atene. Mito e tragedia/Il lavoro come pena/L’articolazione dello spazio/La libertà secondo i filosofi. Il logos e la sfida della differenza

2. La rivoluzione cristiana

Il mondo romano/La visione carismatica di san Paolo/La questione dell’origine: il mito biblico dell’Eden. La cadu­ta e l’enfasi sulla libertà/Libertà e colpa/La sessualità, la colpa, la redenzione/Agostino: la dialettica libertà e peccato/Il peccato originale/Il lavoro come punizione. La divaricazione tra lavoro e libertà

3. Il lavoro e la libertà dei moderni: la produzione della vita si fa storia

La nascita del moderno: il vero è il fatto/Lavoro = proprietà = libertà/Il lavoro-valore e la ricchezza delle nazioni/Desiderio e riconoscimento nella Fenomenologia dello Spiri­to /La nazione moderna. Il terzo stato dell’abate Sieyès/La libertà degli antichi e dei moderni. Dalla partecipazione ai diritti e alla rappresentanza

4. Il lavoro come prassi. Il “regno della libertà”. Il “sogno di una cosa”

Lavoro e vita umana/Dall’essenza generica alla prassi/Fenomenologia storica del lavoro/Scomposizioni e ritorni alla Grecia classica: Nietzsche e Arendt

5. La libertà delle donne

L’emancipazione. Corpo e mente/Esistenza e libertà: Simone de Beauvoir/L’Antigone di Hegel: la cura della finitezza/Le culture neofemministe. La critica del patriarcato/La questione del soggetto: gender vs differenza/Fare e disfare il sesso/La questione del soggetto: la simbolica della differenza/Differenza umana e libertà

Indice dei nomi